Skip to content

AfterShokz OpenMove vs Aeropex: Cuffie a conduzione ossea a confronto

Se non sei un fan di auricolari e auricolari invadenti, un’alternativa comoda sarebbe le cuffie di conduzione ossea. Mentre ingannevoli ad alcuni e intimidatoria per altri, questa razza di cuffie specializzate ha guadagnato trazione con il miglioramento della tecnologia. AfterShokz è senza dubbio uno dei migliori marchi quando si tratta di indossabili audio. L’Ateropex AfterShokz, ad esempio, è un dispositivo di punta che vanta una tecnologia di conduzione ossea di 8 ° generazione. D’altra parte, il AfterShokz OpenMove è un modello entry-level che dovrebbe fare appello a quelli con un budget limitato. Ma a quasi la metà del prezzo di Aeropex, dove si taglia il marchio con OpenMove? Quale Afterzhokz è il migliore per la maggior parte delle persone? Leggi il nostro confronto AfterShokz per scoprirlo.

Design

Come la maggior parte delle cuffie di conduzione ossea, le Aftershokz OpenMove e Aeropex brandano un design auricolare ancorato su fasce avvolgenti. Sono in genere indossati come occhiali da sole all’indietro, con anelli alla fine dei telai che offrono una vestibilità aderente sull’orecchio. Con Aeropex, tuttavia, stai ottenendo una cornice in titanio completo che lo rende più sicuro da indossare. OpenMove entry-level, d’altra parte, offre una parziale adattamento al titanio. Sebbene entrambi siano pesi piuma a meno di 30 grammi, l’aeropex è più leggero di OpenMove. In termini di estetica, le cuffie di punta di Aftershokz sembrano più eleganti. La sua cornice ha una finitura aerodinamica che continua senza soluzione di continuità al suo anello di spicco. Nel frattempo, The Aftershokz OpenMove sfoggia un design a doppio tono con la fascia avvolgente in un colore e gli earhooks in un altro. Ciò si traduce in uno sguardo retrò complimentato da sottili creste sull’orlo di OpenMove. Nonostante il loro design non convenzionale, queste cuffie auricolari aurico rimangono messe anche quando ti muovi. Ma è probabile che Aeropex offra una misura migliore poiché è disponibile in due dimensioni. Con OpenMove, è una situazione unica. L’aeropex è anche impermeabile e viene fornito con una valutazione IP67, mentre OpenMove è resistente all’acqua. Ciò significa che puoi indossarli anche durante l’allenamento o allenarti. Le cuffie di punta di Aftershokz, tuttavia, aggiunge il rilevamento dell’umidità in modo da sapere se il tuo aeoropex è ancora bagnato prima di caricare.

Dispone di

con AfterShokz OpenMove e Aeropex, stai ottenendo cuffie wireless con un intervallo di 33 piedi. Entrambi i dispositivi godono anche di accoppiamento multippoint per gentile concessione di Bluetooth 5.0. OpenMove e Aeropex funzionano principalmente con dispositivi Android e iOS. Ma sono anche compatibili con tablet, laptop e PC desktop. Per utilizzare queste cuffie, semplicemente abbinarle al dispositivo scelto. Un assistente vocale di nome Audrey ti guiderà quindi con il processo di configurazione. Il controllo della playlist è relativamente facile con questi dispositivi. Che si tratti di AfterShokz OpenMove o Aeropex, stai ottenendo un pulsante multifunzione intuitivo sul lato dell’orecchio sinistro. È facile da raggiungere e può essere utilizzato per mettere in pausa musica, saltare le tracce o terminare e rispondere alle chiamate. La posizione del pulsante di accensione e i controlli del volume, tuttavia, non sono così intuitivi. Posizionato sotto il orecchio destro, ci vuole pratica e memoria muscolare per abituarsi al suo posizionamento.

qualità del suono

Una delle più grandi lamentele sulle cuffie di conduzione ossea è la qualità del suono. Dal momento che si appoggiano sugli zigomi, non isolano i timpani. Ciò si traduce in una qualità del suono che spesso non è chiara o accurata come con le opzioni in-ear. Aftershokz cerca di rimediare a questo con il passo premium. È essenzialmente una tecnologia che mette in considerazione l’audio per la conduzione ossea. La società afferma che dovrebbe offrire bassi dinamici e volume più forte anche senza una carta sigillata. La tecnologia sembra promettente. In pratica, tuttavia, la qualità del suono di Aftershokz è decente nella migliore delle ipotesi. Sia Aeropex che OpenMove sono rumorosi e chiari, ma il loro basso soffre del design auricolare. Se stai ascoltando musica, non sarà ricco o pesante come vorresti che fosse. Per podcast e chiamate, queste cuffie andranno un po ‘meglio. Tra i due modelli, Aeropex ha il bordo. Viene fornito con trasduttori angolati a 30 gradi e due micro magneti per fornire suono tramite conduzione. Anche quando diventa rumoroso, vibra meno del AfterShokz OpenMove, un altro problema con le cuffie di conduzione ossea. Fortunatamente, la qualità del microfono su OpenMove e Aeropex è eccellente. Con i microfoni che cancellano il rumore, le chiamate sono chiare con poco rumore ambientale.

batteria, accessori e garanzia

Quando si parla di cuffie wireless, la durata della batteria è sempre una discussione importante. Qui, gli OpenMove e Aeropex AfterShokz sono piuttosto nella media. La maggior parte delle cuffie Bluetooth, dopo tutto, ti durerà circa 6-12 ore. Con un singolo costo, OpenMove ti offre sei ore modeste, mentre Aeropex offre circa otto ore. Anche il dispositivo di punta di Aftershokz utilizza cavi di ricarica magnetica, al contrario dell’opzione USB-C su OpenMove. Essendo il modello più costoso dei due, Areopex viene fornito con più premium anche se meno accessori. Fuori dalla scatola, ottieni due caricabatterie, tappi per le orecchie e una custodia in silicone di fantasia. Se opti per OpenMove, ottieni anche tappi per le orecchie, un caricabatterie USB e una normale borsa da trasporto. Entrambe le cuffie portano una garanzia di due anni.

Verdetto

Le cuffie di conduzione ossea non sono per tutti. Gli audiofili, ad esempio, saranno pronti a respingere la tecnologia. Ma il design auricolare di questi dispositivi audio unici ha un mercato. Ad esempio, gli utenti che devono essere consapevoli dell’ambiente circostante o delle persone che si trovano a sentire che troveranno benefici per le cuffie della conduzione ossea. Se sei sul mercato per uno, allora AfterShokz è il marchio da considerare. Nel suo catalogo, tuttavia, l’aeropex AfterShokz è un dispositivo migliore rispetto all’OpenMove. L’aeropex presenta un design elegante e completo del telaio in titanio che è anche impermeabile. Offre anche una durata della batteria più lunga, insieme a una qualità del suono più accettabile. Per coloro che hanno un budget limitato, il AfterShokz OpenMove è un buon inizio. Ma se stai spendendo quasi $ 80 per una cuffia di conduzione ossea, è meglio investire nell’aeropex.

FAQ

📌 Ne vale la pena Aftershokz?

Le cuffie di conduzione ossea non sono per tutti. La maggior parte delle persone sta meglio con le cuffie regolari. Coloro che si udito, tuttavia, troveranno il Aftershokz una buona alternativa. Il design auricolare consente agli utenti con apparecchi acustici di tenerli accesi mentre ascoltano le tracce sulle cuffie.

📌 Qual è la differenza chiave tra AfterShokz Aeropex e OpenMove?

The AfterShokz Aeropex è un modello di punta che presenta un telaio di titanio completo. Su OpenMove, il materiale in titanio viene utilizzato solo sugli Earhooks. L’aeropex ha anche una migliore qualità del suono e una durata della batteria più lunga rispetto a OpenMove.

📌 Qual è il tempo di standby su AfterShokz OpenMove?

Le cuffie OpenMove AfterShokz hanno un momento di attesa fino a dieci giorni.

📌 Posso usare l’aeropex AfterShokz durante il nuoto?

Mentre Aeropex è classificato IP67 e impermeabile, non è consigliato per il nuoto.