Skip to content

AfterShokz Titanium vs OpenMove: Meglio il comfort o la qualità audio?

Gli auricolari wireless potrebbero ricevere tutta l’attenzione in questi giorni, ma un’altra razza di cuffie è in aumento. Le cuffie della conduzione ossea stanno lentamente guadagnando trazione, grazie ai loro design auricolari che consentono agli utenti di sperimentare un suono coinvolgente pur essendo in grado di ascoltare l’ambiente circostante. Se sembra interessante per te, due modelli che puoi controllare sono il titanio Aftershokz e AfterShokz OpenMove. Tuttavia, hanno i loro pro e contro, quindi è importante scegliere saggiamente. Per aiutarti, ecco un confronto approfondito di Aftershokz che copre progettazione, prestazioni, durata della batteria e connettività.

Design

Il titanio di Aftershokz e OpenMove AfterShokz sono abbastanza simili nel design a prima vista. Entrambi hanno due auricolari che sono posizionati perfettamente in modo da riposare proprio sopra le ossa temporali. Questi auricolari sono collegati da una fascia sottile che pende sopra le orecchie e si aggira nella parte posteriore della testa. Mentre hanno queste cose in comune, si sentono abbastanza diverse se indossate e hanno i loro pro e contro i loro contro. Con il titanio, ti piacerà quanto siano leggeri. Clock a soli 36 g, queste cuffie incentrate sullo sport non ti appesantono mentre corri fuori o sollevi pesi in palestra. Tuttavia, una cosa che potresti trovare fastidiosa per loro è la fascia. È piuttosto sciolto e quindi per compensare, devi indossarlo più in alto sulla tua testa, il che sembra abbastanza strano e scomodo. Perché è così sciolto, aspettati che si muova durante le tue attività. Come per OpenMove, la loro fascia ha una misura molto migliore di quella del titanio. Ciò significa che non si muoveranno nemmeno quando salti in giro. L’aspetto negativo di questo modello, tuttavia, è che i loro orecchie sono piuttosto scomodi. Poiché sono realizzati in policarbon, si sentono abbastanza rigidi contro le orecchie e probabilmente vorrai fare una pausa da loro dopo ogni ora circa.

Performance audio

Il titanio di Aftershokz è in grado di verificarsi con la promessa che sarai in grado di sentire tutto ciò che sta accadendo intorno a te. Che tu stia lavorando in una caffetteria o dando un’occhiata a un mercato traffico, sarai sempre consapevole di ciò che ti circonda. Lo svantaggio di questo, tuttavia, è che toglie l’esperienza immersiva della musica. Per ottenere il massimo dal titanio, sono meglio utilizzati in luoghi come l’ufficio in cui i rumori di fondo non sono troppo intensi in modo che la tua musica possa ancora brillare. Un’altra cosa da notare è che le vibrazioni possono sembrare un po ‘pazza contro la tua mascella, specialmente quando si alza il volume. Come per il Aftershokz OpenMove, il miglioramento della qualità del suono è sicuramente evidente con loro. Ci sono più dettagli e chiarezza da godere, inoltre è fantastico che le vibrazioni si sentano meno travolgenti ai lati della testa. Inoltre, questo modello viene fornito con una coppia di tappi per le orecchie per coloro che preferirebbero bloccare i rumori del mondo esterno. Sono pensati per essere utilizzati in tandem con la modalità auricolare di OpenMove che abbassa automaticamente il volume e il basso. Questo è importante perché quando si hanno tappi per le orecchie, i suoni di conduzione ossea tendono ad essere troppo intensi.

Batteria e connettività

Se vuoi cuffie che saranno in grado di durare tutto il giorno, il titanio di Aftershokz e OpenMove non sono purtroppo ciò che stai cercando. Lo chiamano lascia solo 6 ore di utilizzo, il che le squalifica immediatamente come cuffie quotidiane. Piuttosto, sono pensati solo per singoli compiti che richiederanno solo un paio d’ore. OpenMove, tuttavia, ha un leggero vantaggio e questo è il fatto che vengono caricati tramite USB-C anziché Micro-USB. Ciò significa che non è necessario portare più caricabatterie per cuffie e altri dispositivi. Come per la connettività, il titanio utilizza Bluetooth 4.1 mentre OpenMove ha Bluetooth 5.0. Entrambi i modelli sono facili da configurare con i tuoi dispositivi iOS o Android e non dovrebbero avere problemi a mantenere la connettività mentre sono in uso.

Verdetto

Sia il titanio di Aftershokz che OpenMove AfterShokz sono in grado di fare ciò che le cuffie di conduzione ossea dovrebbero fare. Grazie ai loro disegni auricolari, consentono di passare i suoni esterni in modo da poter sempre essere in sintonia con l’ambiente circostante. Allora come scegli tra loro? Tutto si riduce alle tue esigenze. Se il comfort è la tua priorità sopra ogni altra cosa, è meglio scegliere il titanio di Aftershokz. Non si sentono rigidi contro le tue orecchie come fanno gli OpenMove, inoltre sono così leggeri che noterai a malapena che sono lì. Ma per quanto riguarda coloro che desiderano una migliore qualità del suono, dovresti invece scegliere il AfterShokz OpenMove. Sono in grado di offrire prestazioni audio molto più ricche e chiare, il che rende più facile perdonare il loro design meno che accogliente.

FAQ

📌 Ne vale la pena Aftershokz?

Modelli di Aftershokz come il Titanium e OpenMove sono in grado di fare ciò che le cuffie conduttori ossee devono fare, che è lasciare che i suoni esterni passino attraverso. Se essere in grado di sentire l’ambiente circostante è importante per te, allora pensiamo che ne valga la pena.

📌 La qualità del suono AfterShokz è buona?

The AfterShokz OpenMove è in grado di offrire una qualità audio migliore rispetto a molti modelli più vecchi come il titanio. Sembrano più chiari e più ricchi e le loro vibrazioni sono meno intense e distrae.

📌 Come abbinare il titanio di Aftershokz?

dotato di Bluetooth 4.1, puoi facilmente abbinare il titanio aftershokz con dispositivi iOS e Android. Sentirai una conferma vocale una volta che l’abbinamento ha successo.

📌 Quale è meglio, il titanio di Aftershokz o OpenMove?

Scegli il titanio di Aftershokz se vuoi comfort ma scegli il AfterShokz OpenMove se vuoi una migliore qualità audio.