Skip to content

AirPods 3 vs AirPods Pro: Scegliere gli auricolari Apple giusti

La gamma di auricolari di Apple ha un nuovo membro sotto forma di AirPods 3 o 3 ° GEN. Questi auricolari presentano molti aggiornamenti rispetto al precedente Gen AirPods 2, tra cui audio spaziale, un nuovo design e altro ancora. Non c’è dubbio che questi siano molto migliori dei precedenti AirPod Gen, ma in che modo si accumulano contro l’attuale AirPods Pro di fascia alta di Apple? Li confrontiamo qui sotto.

Design

The AirPods 3 e AirPods Pro sono abbastanza simili in termini di look. L’unica differenza evidente qui è che quest’ultima ha consigli per le orecchie poiché sono cuffie in-ear. Altre differenze sottili includono la griglia microfono extra in cima e lo stelo leggermente più lungo degli AirPod 3. A parte questo, hanno un aspetto simile. Questi auricolari hanno anche la stessa valutazione IPX4 per il sudore e la resistenza all’acqua. Hanno un involucro interamente in plastica con una finitura lucida bianca per cui sono noti AirPod. In termini di qualità, sai cosa aspettarti con questi auricolari. Per i loro casi di ricarica, sono entrambi dotati di casi wireless MagSafe. A colpo d’occhio, sono praticamente gli stessi, ma a un esame più attento, vedrai che il caso di AirPods Pro è leggermente più ampio. Questo non è un grosso problema, poiché entrambi sono abbastanza compatti e facilmente tascabili.

Caratteristiche

Questi auricolari condividono molte funzionalità, tra cui l’audio spaziale con monitoraggio dinamico della testa, driver e amplificatori personalizzati, condivisione audio e Eq adattivo. Sono anche dotati della stessa chip per cuffie H1 per una connettività facile e senza soluzione di continuità con i dispositivi Apple. Detto questo, ci sono due caratteristiche esclusive che ottieni solo con AirPods Pro: ANC e Transparency. AirPods Pro può bloccare attivamente il rumore usando la loro funzione ANC e passivamente poiché questi sono monitor in-ear. Lo stesso non si può dire su AirPods 3 poiché questi non hanno consigli per le orecchie per formare un sigillo attorno al canale dell’orecchio. Per quanto riguarda l’ANC del professionista, è uno dei migliori sul mercato, in grado di bloccare il suono più basso e medio. Lottano con il rumore ad alta frequenza, il che non è insolito poiché la maggior parte degli IEM ANC ha problemi anche con esso. Un’altra caratteristica che ottieni solo con AirPods Pro è la modalità di trasparenza. Con questa funzione, il rumore ambientale è amplificato in modo da avere una migliore consapevolezza di ciò che ti circonda. Questo è ottimo per coloro che si allenano o fanno jogging durante l’utilizzo degli auricolari. Oltre alla modalità di trasparenza, Apple ha anche aggiunto una funzione di boost di conversazione agli AirPod. Questa funzionalità aumenta il volume della persona con cui stai parlando in modo da non dover rimuovere le gemme.

Sound

Come menzionato in precedenza, entrambi gli auricolari hanno audio spaziale con monitoraggio dinamico della testa e Eq adattivo. Supporto audio spaziale significa che questi gemme possono riprodurre audio direzionali da fonti che lo supportano. Sarai in grado di sentire il suono proveniente da diverse direzioni e questo può aumentare il livello di immersione quando guardi film o programmi TV. L’EQ adattivo consente agli auricolari di regolare la frequenza in tempo reale in modo che l’ascoltatore abbia un’esperienza di ascolto più piacevole. Come per la loro qualità del suono, gli AirPods Pro sono in grado di offrire un suono più pieno e più ricco poiché possono formare un sigillo il tuo condotto uditivo. Ciò significa che i bassi sono più pronunciati e più vivaci, i medi sono più in avanti e gli alti sono più dettagliati. Gli AirPods 3 sono molto migliorati rispetto ai precedenti AirPod Gen, ma non batteranno AirPods Pro nel suono Dipartimento di qualità. Non hanno alcuna forma di isolamento del rumore poiché non formano un sigillo attorno al canale dell’orecchio.

batteria e altre considerazioni

Un’area in cui gli AirPods 3 hanno il vantaggio è nella durata della batteria. Gli AirPods 3 hanno un tempo di riproduzione fino a 6 ore, che è un’ora in più rispetto agli AirPods 2 e 1,5 ore in più rispetto agli AirPods Pro, che hanno un tempo di riproduzione di 4,5 ore. È la stessa storia quando si tratta delle loro custodie di ricarica, con la custodia di ricarica AirPods 3 che contiene più addebiti (30 ore) rispetto al caso di AirPods Pro (24 ore). Le custodie di ricarica sia per gli auricolari che supportano la ricarica wireless MagSafe e Qi, come oltre a tramite il cavo Lightning incluso. Hanno anche una funzione di carica rapida che ti regala un’ora di riproduzione dopo una carica di 5 minuti.

Verdetto

Se vuoi i migliori auricolari Apple, gli AirPod Pro sono la scelta chiara, ma dovrai pagare un premio per loro. Detto questo, l’AirPods Pro è stato spesso in vendita sulla maggior parte dei rivenditori online, quindi puoi afferrarli molto più bassi del loro prezzo al dettaglio. Se riesci a metterli in vendita, gli AirPods Pro meritano una pena spendere. Tuttavia, se entrambi sono al prezzo al dettaglio, gli AirPods 3 diventano molto più attraenti.

FAQ

📌 Gli AirPods 3 sono migliori di AirPods Pro?

NO, gli AirPods 3 non sono migliori di AirPods Pro. Mentre condividono molte funzionalità, AirPods Pro ha battuto AirPods 3 quando si tratta di qualità del suono. L’unico vantaggio di AirPods 3 è che hanno una durata della batteria più lunga.

📌 Qual è la differenza tra AirPods Pro e AirPods 3?

Gli AirPods 3 hanno un design più aperto mentre gli AirPod Pro hanno una cancellazione del rumore attivo.

📌 Vale la pena AirPods 3?

Sì, sono molto più migliorati rispetto ai precedenti AirPod Gen.

📌 La ricarica wireless Apple AirPods 3 ha una ricarica wireless?

Sì, sono dotati di un caso di ricarica wireless MagSafe che supporta anche i cuscinetti o gli stand di ricarica Qi.