Skip to content

Blue Yeti X vs Shure SM7B: Quale microfono è migliore?

Sia che tu stia trasmettendo contenuti in streaming per un pubblico o che ospiti un ospite in un podcast, vorrai sicuramente essere ascoltato in modo chiaro e ad alta voce. Se hai in gran parte fatto affidamento sulla tua webcam o sul microfono dell’auricolare, probabilmente è tempo di aggiornare la configurazione. I Blue Yeti X e Shure SM7B sono due dei migliori microfoni che puoi ottenere sul mercato. Il Blue Yeti X è un’unità facile da configurare in grado di offrire un suono di trasmissione professionale dai comfort della tua casa. Shure SM7B, d’altra parte, è uno dei preferiti tra gli audiofili che cercano una performance di qualità in studio. Se sei curioso di sapere quale microfono dovresti ottenere, leggi il nostro confronto di seguito.

Design and Components

Basandosi sul successo del suo predecessore, il Blue Yeti X applica perfezionamenti a determinati elementi di design. L’ultimo microfono USB di punta di Blue è ora più sottile e più elegante. La sua finitura nera, insieme alla sua griglia metallica e agli accenti d’argento, conferisce anche all’unità un aspetto professionale. Troverai anche una manopola intelligente multifunzione che può essere attivata o girata. È circondato anche da un illuminazione a LED elegante e personalizzabile. Nella parte posteriore del microfono, d’altra parte, c’è un altro pulsante utilizzato per cambiare tra i motivi polari. Ora le spese blu Yeti X con un cavo USB da 2 metri e un supporto desktop. Il suo supporto incorporato è piuttosto solido e può ruotare ad angolo verso l’alto. Se vuoi un po ‘più di flessibilità, tuttavia, Yeti X è compatibile con gli stand MIC standard. Shure SM7B, d’altra parte, sfoggia un design previsto da un microfono di qualità in studio. L’unità tutta nera ha un certo peso a corto di costruzione robusta. Fuori dalla scatola, sarai anche lieto di sapere che l’SM7B viene già fornito con un filtro pop preinstallato, insieme a un parabrezza staccabile. Sul retro dell’unità ci sono due interruttori per il passaggio tra le risposte di frequenza. Per eliminare il maggior rumore meccanico possibile, lo shure SM7B viene fornito con una sospensione dell’aria interna e un isolamento di shock. Il suo meccanismo di montaggio integrato, d’altra parte, consente di attaccare e staccare semplici supporti per microfoni. Tuttavia, il supporto è robusto e offre una resistenza sufficiente per mantenere il microfono in posizione.

Presenta

La differenza principale tra Blue Yeti X e Shure SM7B è nel tipo di microfono che sono. Yeti X è un microfono di condensatore che offre una risposta in frequenza più ampia. In quanto tale, in genere cattura suoni più delicati. L’SM7B, d’altra parte, è un microfono dinamico eccezionalmente versatile. È ottimo per strumenti e ambientazioni dal vivo, ma anche una riproduzione vocale chiara e nitida.

Blue Yeti X

Now Blue’s Yeti X è in gran parte commercializzato per creatori di contenuti e streamer. Il condensatore a quattro capsule del microfono e quattro motivi di raccolta riflettono questo scopo. La modalità bidirezionale, ad esempio, consente la registrazione sia dalla parte anteriore che dalla parte posteriore del microfono. Questo è l’ideale se stai trasmettendo un’intervista, ad esempio. La modalità cardioide, d’altra parte, può essere la modalità predefinita per il podcasting. Come menzionato nel design, un pulsante sul retro di Yeti X semplifica il passaggio da parte di motivi polari, ma ciò che rende questo dispositivo particolarmente attraente per i consumatori è la sua facilità d’uso. Yeti X è plug and play su PC e Mac. Inoltre, la manopola intelligente consente un controllo semplice ma accessibile su elementi di registrazione come il volume delle cuffie, il guadagno del microfono e persino il muto. Yeti X vanta anche diversi effetti vocali per la trasmissione, insieme alla capacità di personalizzare le luci a LED sul microfono. Entrambe le funzionalità sono disponibili attraverso un’integrazione con il software Logitech G Hub.

Shure SM7B

L’SM7B è uno dei microfoni più venduti di Shure per una buona ragione. Con questo microfono, design e costruzione formano la spina dorsale delle caratteristiche. A differenza di Yeti X, Shure SM7B presenta solo il classico motivo cardioide per un eccellente rifiuto fuori asse. Ma il suo hardware interno (sospensione dell’aria e isolamento d’urto) e i filtri di accompagnamento (filtro pop e parabrezza) aiutano anche a catturare la bellezza naturale di un suono con poca colorazione. Shure presta anche grande attenzione ai dettagli. Con SM7B, ottieni uno scudo elettromagnetico per annullare il rumore tipicamente impercettibile alle orecchie umane, come i rosicini di computer e apparecchiature da studio, nonché interferenze a banda larga. Ci sono meno impostazioni hardware qui, tuttavia, rispetto a SM7b. I due bigging sul retro sono per un regolatore di potenziamento della presenza e solo un interruttore di rolloff dei bassi. La maggior parte delle impostazioni sono regolabili con un preamplificatore, invece.

Performance

Blue’s Yeti X è un microfono capace che eleva qualsiasi configurazione di streaming o podcasting. Le registrazioni vocali sul microfono sono per lo più chiare. Inoltre, la risposta affidabile a bassa frequenza si traduce in un suono più ricco. Non è un grande salto dal suo predecessore, ma mantiene la chiarezza che è diventata la firma di questa formazione. La Yeti X gode anche di un grande software per gentile concessione di Blue Sherpa e Logitech G-Hub. Con lo Sherpa, gli utenti possono accedere alla tecnologia per aggiungere filtri vocali in tempo reale che dovrebbero migliorare la qualità della trasmissione. Questo è utile in cui lo Yeti X tipicamente lotta: i migliori. Per fortuna, il meccanismo di smorzamento interno del microfono mantiene almeno queste esplosioni d’aria. Ma se vuoi un suono più pulito, è ancora consigliato ottenere un filtro pop. Ora è difficile trovare un difetto con Shure SM7B. Il microfono, dopo tutto, è sempre stato considerato per le sue prestazioni superiori. In SM7B, la costruzione premium si traduce in registrazioni in studio incredibilmente chiare. Anche in ambienti meno favorevoli e in modalità di risposta a frequenza piatta, si ottiene una voce ad alta fedeltà con rumore di fondo quasi zero. Le due impostazioni integrate su Shure SM7B aiutano anche a soddisfare una gamma più ampia di voci. La presenza aumenta, ad esempio, amplifica gli alti e i medi per catturare suoni più luminosi con grande fedeltà. Nel frattempo, l’opzione di rolloff dei bassi aiuta a ridurre il pugno dalle registrazioni, se questo è il tipo di qualità che stai cercando. In combinazione con i filtri di accompagnamento, è difficile battere la qualità di registrazione offerta da Shure SM7B.

Accessori

I Blue Yeti X e Shure SM7B sono entrambi compatibili con stand del microfono standard. Tuttavia, Yeti X richiederà un adattatore in modo da poterlo montare su questi stand. Blue vende anche un braccio di boom premium chiamato se hai bisogno di un po ‘più di flessibilità. Include già la gestione dei cavi integrati per mantenere la configurazione. Puoi anche ottenere il raggio III, un supporto per sospensioni in stile vintage che aiuta a proteggere il tuo microfono Yeti da vibrazioni e shock ambientali. Come menzionato in precedenza, Shure SM7B viene fornito con un filtro pop e un parabrezza fuori dalla scatola. Le unità includono anche una piastra di copertura dell’interruttore. A differenza di Yeti X, tuttavia, gli stand della scrivania vengono venduti separatamente. È stato detto che la voce di registrazione con Shure SM7B è la migliore con la bocca vicina al microfono. Pertanto, è altamente raccomandato ottenere un braccio del braccio. Fortunatamente, ci sono molti pacchetti SM7B che includono armi da trasmissione e accessori di terze parti.

Verdetto

Il Blue Yeti X è un eccellente microfono USB che viene fornito con molte funzionalità hardware e impostazioni del software. È anche intuitivo e funziona come un dispositivo Plug and Play su PC e Mac. Streners e creatori di contenuti che cercano di aggiornare la loro posizione di registrazione per beneficiare maggiormente di questa unità. Ma se hai appena iniziato, potresti trovare Yeti X un po ‘costoso. Diffusione del costo, tuttavia, Shure SM7B non è un microfono entry-level. Invece, stai mettendo le mani su un microfono premium che si basa sui molti anni di esperienza di Shure e attestato dalla sua reputazione tra i professionisti. A differenza di Yeti X, SM7B richiede più competenze tecniche per impostare. Viene fornito anche con un prezzo più pesante. Ma se stai cercando il migliore microfono di qualità in studio, semplicemente non puoi sbagliare con SM7B.

FAQ

📌 Qual è la differenza tra Blue Yeti X e Shure SM7B?

Il Blue Yeti X è un microfono a condensatore USB progettato appositamente per giocatori, streamer e podcaster. È possibile impostare facilmente anche l’unità, a causa della sua funzionalità Plug and Play. Shure SM7B, d’altra parte, è un microfono dinamico che è appositamente realizzato per la registrazione in studio di alta qualità.

📌 Ho bisogno di un adattatore per installare Blue Yeti X su un supporto per microfono standard?

Gli utenti hanno bisogno di un adattatore per montare Blue Yeti X su un supporto per microfono standard.

📌 Shure SM7B è ottimo per i podcast?

Anche se è meglio utilizzato in un ambiente da studio, i creatori di contenuti e i podcaster scopriranno che anche Shure SM7B è ottimo anche per il podcasting.

📌 Posso ottenere il blu Yeti X in diversi colori?

Il Blue Yeti X è attualmente disponibile solo nel blackout, che è una combinazione di colori neri e argento. Gli utenti che desiderano un microfono di colore diverso dal blu possono optare per Blue Yeti o Blue Yeti Nano.