Skip to content

Bose 300 vs 500: Quale diffusore domestico Bose scegliere?

Con il rilascio dell’altoparlante Home 300 di Bose, la gamma di altoparlanti intelligenti di Bose offre agli utenti una migliore varietà. Presenta un’alternativa più conveniente e compatta al ben accolto Bose Home Stopaker 500. Ora per la parte difficile: quale dimensione è migliore per te? Bene, c’è di più in questo confronto oltre a una differenza di dimensioni, quindi continua a leggere per la nostra raccomandazione.

Design

Uno dei modi in cui Bose ha reso più piccolo l’altoparlante per la casa 500 è rimuovendo lo schermo LCD e tutti i componenti interni necessari per esso. Ciò che resta è un dispositivo compatto che è la metà del peso e ancora in grado di riempire la stanza. A parte questo dettaglio, è chiaro che entrambi gli altoparlanti appartengono alla stessa famiglia di prodotti Bose, in quanto il loro design è essenzialmente identico. Ogni altoparlante ha una forma ovale con griglie nella sua metà inferiore per la massima spaziosa trasmissione. I loro gusci sono realizzati con lo stesso materiale in alluminio, con un pannello tocco capacitivo sulla parte superiore e cuscinetti di gomma sul fondo per mantenerli stabili. Una striscia a LED davanti si illumina per indicare la reattività vocale. Puoi scegliere tra finiture nere o argento, ed entrambi hanno un bell’aspetto ovunque le metti nella stanza. Come la più grande differenza di design tra i due, ti consigliamo di sapere cosa porta lo schermo LCD al Bose 500. Verrà visualizzato Informazioni sul contenuto che sta suonando, come il nome dell’artista, il titolo della traccia, ecc. E mostrare l’arte dell’album a colori. A parte questo, puoi impostarlo per mostrare il tempo in cui è in standby e mostra messaggi durante gli aggiornamenti. È più un bonus che un must, quindi non è una grande perdita per il bose 300.

Imposta e controlla

che la configurazione di entrambi gli altoparlanti è semplice in quanto è solo necessario scaricare l’app Music Bose e abbinare 300 o 500 a il tuo dispositivo mobile. Da lì è possibile impostare assistenti Wi-Fi e vocali e altri servizi musicali come Pandora, Spotify e Amazon Music. È anche compatibile con Apple Airplay 2, quindi hai molte scelte quando si tratta di come si desidera massimizzare gli altoparlanti. Il pannello sensibile al tocco è un bel tocco, nessun gioco di parole previsto, dal momento che non hai bisogno di pressione per spingere pulsanti. Un’inclusione ancora migliore sono i sei preset che puoi personalizzare con playlist o diverse impostazioni del suono. Rende molto più semplice ottenere un rapido accesso ai tuoi preferiti, soprattutto con diversi utenti. Puoi avere preimpostazioni separate su più altoparlanti Smart Bose, a differenza della linea SoundTouch in cui i preset si ripercuotono su ogni One Connected. compito di raccogliere la tua voce anche con la musica. Puoi praticamente utilizzare questi altoparlanti come dispositivi di controllo vocale dedicati per controllare altri prodotti per la casa intelligente che potresti aver installato. Aspettatevi un ricevimento leggermente migliore dal Bose 500, anche se ha un paio di recettori in più. Un pulsante Mute All in alto taglierà l’alimentazione a tutti i microfoni per la privacy. Finalmente, l’app Bose Music fornisce una stazione di accesso centrale per tutti i servizi connessi su entrambi gli altoparlanti. Puoi rinominare l’altoparlante, controllare la riproduzione musicale, le impostazioni di modifica, ecc. E puoi anche raggruppare altri altoparlanti Smart Bose in modo da poter emettere comandi a tutti tutti in una volta.

Qualità del suono

Con due driver rivolti a direzioni opposte, Bose Home Speaker 500 offre un vero suono stereo che copre la stanza dal muro a muro. È progettato per sfruttare il suono che rimbalza su superfici e pareti, creando un palcoscenico così grande che è sorprendente uscire dal suo telaio relativamente piccolo, ma non era solo lo schermo LCD lasciato fuori dal Bose 300 per ridurne le dimensioni. All’interno c’è solo un singolo driver a portata intera che spara su un deflettore acustico, che a sua volta diffonde il suono attraverso il suo recinto. Il risultato scuoterà ancora una stanza, sebbene la differenza di potenza con il Bose 500 sia palpabile. Il suo suono è uniforme ed equilibrato, con un basso forte anche su di default. Per le stanze più grandi puoi alzare il bose 500 più in alto senza ottenere una distorsione evidente. Come oratore autonomo ha certamente la forza che ti aspetteresti da un altoparlante più grande. La qualità del suono è semplicemente eccellente e i doppi driver fanno un ottimo lavoro inzuppando l’intera area con un ricco audio. Puoi anche modificare le impostazioni degli acuti e dei bassi per personalizzare ulteriormente il tuo suono preferito, su entrambi gli altoparlanti.

Verdetto

Mentre entrambi gli altoparlanti possono produrre abilmente un’uscita sufficiente per un’intera stanza, l’altoparlante Home 500 di Bose diventa migliore è più grande la stanza. I suoi doppi driver fanno davvero la differenza nel fornire il suono in modo più efficace su distanze più lunghe. Con un array microfono leggermente più grande, otterrai anche una migliore ricezione vocale. Lo schermo LCD è semplicemente una funzione bonus che aggiunge un po ‘di zuccheri a un design già adorabile, ma è bello essere in grado di vedere le informazioni sui contenuti a colpo d’occhio. Quelle che cercano di aggiungere un altoparlante a camere da letto, cucine o altre camere meno spaziose troveranno il Bose Home Speaker 300 per essere più adatto. Ha abbastanza potere per coprire il palco più stretto con suono dettagliato e bassi incisivi. Anche il suo prezzo è più accessibile, il che lo rende un punto di partenza più sicuro se stai solo scoprendo le possibilità offerte da altoparlanti intelligenti.

FAQ

📌 Qual è la differenza tra Bose 300 e 500?

Con i suoi doppi driver, il Bose 500 produce un suono stereo più potente rispetto al Bose 300. Per quanto riguarda il design, puoi distinguerli facilmente attraverso lo schermo LCD trovato nel Bose 500.

📌 sono i Bose 300 e 500 Compatibile con Alexa?

Sì, entrambi gli altoparlanti di Bose Home sono dotati di microfoni in modo da poter attivare Amazon Alexa o Google Assistant anche quando la musica suona.

📌 Vale la pena Bose 500?

Sì, il Bose 500 offre un ampio palcoscenico e un suono di alta qualità che è costantemente pulito anche se si alza il volume. Il suo schermo LCD aggiunge un tocco estetico a un altoparlante per la casa altrimenti dall’aspetto standard.

📌 Vale la pena Bose 300?

Il Bose 300 è un acquisto utile e sembra eccellente nelle stanze più piccole. Se hai intenzione di utilizzare il tuo altoparlante domestico in una stanza più grande, ti consigliamo invece di aggiornare il Bose 500.