Skip to content

Fitbit Inspire 2 vs Garmin Vivofit 4: Quale tracker scegliere?

Siamo in un boom indossabile, con una tonnellata di tracker fitness e smartwatch disponibili sul mercato. Qualsiasi cliente ha una vasta gamma di modelli e marchi tra cui scegliere, quindi può diventare abbastanza confuso quando arriva il momento di scegliere quale indossabile è per te. Aiuta se ti attacchi a produttori più noti, però. Due altri marchi famosi, Fitbit e Garmin, hanno molti tracker fitness da cui puoi guardare e scegliere. In questo confronto, esamineremo Fitbit Inspire 2 e Garmin Vívofit 4, vediamo come differiscono e ti aiuteranno a capire quale prodotto è più adatto per te.

Progettazione

Prima di entrare nei dettagli, va chiarito che questi due sono tracker di attività e non smartwatch (leggi la differenza qui). Tendono ad avere meno capacità e schermi più piccoli, ma sono molto più convenienti. Con questo in mente, possiamo confrontare i due modelli in questione. Fitbit Inspire 2 è molto più vicino all’essere un ibrido di uno smartwatch e un tracker di attività puro, grazie al suo schermo più grande. Con questo display più grande, puoi ricevere notifiche più dettagliate di quanto il Vívofit 4 possa darti. La sua schermata è anche separata dalla banda, offrendo più opzioni per la personalizzazione. In confronto, il Vívofit 4 è leggermente più difficile da cambiare poiché il suo schermo è incorporato nella band (sebbene la band sia ancora sostituibile). Tuttavia, hai alcune scelte per il colore: nero, nero maculato, bianco e altri. Lo schermo non è abilitato al tocco; Invece, gli utenti interagiscono usando il pulsante piccolo sotto di esso. Entrambi i tracker hanno display resistenti alla polvere e resistenti all’acqua, rendendoli entrambi adatti ai nuotatori. Garmin non specifica la profondità massima che Vívofit 4 può raggiungere, ma Fitbit lo fa per Inspire 2 (può andare in profondità fino a 50 metri).

Attività Tracciamento e sensori

Il Vívofit 4 e l’Inspire 2 hanno alcune somiglianze quando si tratta di monitoraggio delle attività: entrambi possono tenere registrazioni su quanto tempo si dorme, forniscono rapporti sui dati del sonno e dell’attività che raccolgono e tracciano la distanza, i passaggi presi per la distanza e calorie che hai bruciato. Entrambi i modelli ti consentono anche di fissare i tuoi obiettivi, da una certa soglia di passaggi alle calorie bruciate, a seconda delle tue esigenze. Naturalmente, i due tracker hanno anche un accelerometro, che ti dirà quanto velocemente stai andando al tuo ritmo attuale. Tuttavia, Inspire 2 ha più di alcuni vantaggi nella categoria Sensori e Tracker. Per uno, può tracciare i cambiamenti in elevazione. Questo può essere super utile a seconda delle attività in cui ti impegni. Ad esempio, un alpinista o un escursionista troverebbe questa funzione un must. L’Inspire 2 può anche aiutarti a monitorare l’apporto calorico, poiché la dieta è importante quanto l’esercizio fisico quando si tratta di qualsiasi forma di allenamento. Ha anche un monitor per la frequenza cardiaca, che può tornare utile quando ti concentri sul tuo cardio. Vale la pena sottolineare che nessuno dei due tracker ha un GPS integrato. Questo non danneggerà il tuo esercizio, a meno che tu non abbia intenzione di lasciare il telefono a casa. In tal caso, questi tracker non fanno per te.

Funzionalità

Ancora una volta, entrambi i tracker possono fornirti le basi che ti aspetteresti da loro. Questi includono le notifiche di ricezione, una funzione di cronometro, avvisi di inattività e la capacità di sincronizzare e confrontarsi con gli amici che utilizzano la stessa app per compagni di smartphone. Un leggero bordo che Vívofit 4 può offrirti è la possibilità di tracciare il telefono. Ciò significa che puoi usarlo per cercare il tuo telefono (a condizione che tu abbia installato Garmin Connect) se lo perdi. INSPIRE 2 offre ancora più funzionalità, anche se non è in grado di tracciare il telefono. L’Inspire 2 è particolarmente utile a causa delle notifiche del periodo e della capacità di prevedere quando potrebbe iniziare il tuo prossimo ciclo. È anche compatibile con la scala intelligente di Fitbit, l’aria, che aumenta la sua precisione quando si monitora la salute. Puoi anche usare il tuo ispirazione 2 per controllare le chiamate di risposta.

Batteria e connettività

I due modelli non possono davvero essere confrontati in termini di durata della batteria, poiché se lo fai, finiresti con un confronto distorto. L’Inspire 2 può durare 10 giorni, mentre il Vívofit 4 dura fino a 365 giorni interi. Questo perché usano diversi tipi di batterie. Le 2 corse di ispirazione sulle solite batterie ricaricabili che vedresti in un indossabile, mentre il Vívofit 4 ha una batteria SR43 non reagibile. Se l’uso continuo è la tua preoccupazione principale, ciò significa che il Vívofit 4 può essere meglio per te. Le capacità di connettività sono simili per i due. Entrambi funzionano su Bluetooth 4 e sono compatibili con i telefoni Android e iOS. Nessuno dei tracker ha funzionalità WiFi o NFC, quindi le loro funzioni sono davvero limitate al monitoraggio della salute e all’attività atletica.

Verdetto

Il Fitbit ispira 2 può semplicemente fare di più. Funziona alla grande con l’app di Fitbit, ed è particolarmente grande se stai acquistando nell’ecosistema di Fitbit (ad esempio, se possiedi la loro scala intelligente). Ti aiuta anche a tenere traccia delle modifiche all’elevazione, dell’apporto calorico, delle date del periodo e molti altri dati che il Vívofit 4 non può offrire. La cattura, ovviamente, è che è più costoso. La differenza di prezzo non è lasciata ingiustificata come puoi vedere nei confronti che abbiamo fatto sopra. Il Garmin Vívofit 4, d’altra parte, è la soluzione migliore per coloro che vogliono indossarlo e dimenticarlo. Non richiede alcuna ricarica e funziona perfettamente con l’app per smartphone Garmin Connect. È abbastanza barebone anche rispetto a The Inspire 2, ma se stai solo cercando un bravo tracker sanitario economico, questo è il prodotto che fa per te. Sono circa venti dollari più economici (a seconda del negozio), quindi puoi essere sicuro che la differenza di prezzo non sia insignificante in alcun modo.

FAQ

📌 Che è meglio, Fitbit Inspire o Garmin Vivofit 4?

Le due scelte hanno progetti simili, quindi dipende da te quali specifiche vuoi di più. Per una durata della batteria più lunga (ma non ricaricabile), scegli il Garmin Vivofit 4, ma acquista Fitbit Inspire 2 per uno schermo migliore.

📌 Fitbit è di proprietà di Garmin?

NO, i due sono società separate. Vale la pena notare, tuttavia, che Fitbit è stato recentemente acquistato da Google.

📌 Quale orologio Garmin è il migliore?

Il Garmin Vivofit 4 è un’ottima scelta se hai un budget limitato ma desideri comunque un tracker sanitario di base pienamente funzionale.

📌 Cosa fa Garmin Vivofit 4?

Secondo Garmin, il Garmin Vivofit 4 “ti ispira ad alzarti e muoverti”. Lo fa aiutando a monitorare la velocità, la combustione calorica, i passi e gli altri parametri.