Skip to content

Galaxy Buds Pro vs AirPods Pro: Quali auricolari wireless valgono i vostri soldi?

Da un po ‘di tempo, l’Apple AirPods Pro ha dominato il rumore che annulla la scena degli auricolari wireless nonostante il loro prezzo premium. Ma di recente, Samsung ha rilasciato il nuovo Galaxy Buds Pro nella speranza di rubare alcuni riflettori da AirPods Pro. Grazie alle loro impressionanti caratteristiche e al foglio delle specifiche, sembra che il Samsung Galaxy Buds Pro si stia lentamente facendo strada nelle orecchie di sempre più utenti. Ma sono davvero in grado di superare il favorito da Apple? Per aiutarti a rispondere a questa domanda, ecco un confronto approfondito dei due modelli, che copre la loro progettazione, qualità audio e cancellazione del rumore attivo.

Design

Ormai, il design dello stelo di Apple AirPods Pro è così noto che chiunque sarebbe in grado di riconoscerlo. Ma c’è di più nel design di AirPods Pro piuttosto che essere appariscenti. In realtà sono molto leggeri e comodi da indossare nonostante il fatto che ci siano steli che ne sporgono. Invece di collegarsi al condotto uditivo come fanno molti auricolari wireless, si siedono bene nell’apertura dell’orecchio che sembra meno stressante per le orecchie. Per quanto riguarda le opzioni di colore, probabilmente probabilmente sai che l’AirPods Pro è disponibile solo in bianco, il che li rende ancora più iconici. Come per il Samsung Galaxy Buds Pro, il loro design è decisamente più discreto, quindi non molto sarebbe in grado di associarli con un marchio particolare. Questa è una buona notizia per coloro a cui piace essere discreti con la loro scelta di tecnologia. Quando si tratta di adattarsi, anche i Galaxy Buds Pro sono comodi, anche se tendono ad andare un po ‘più in profondità, il che mette più pressione sulle orecchie. Mentre alcuni potrebbero vederlo come uno svantaggio, altri potrebbero apprezzare lo snugger e la vestibilità più sicura soprattutto se si muovono molto. Per quanto riguarda i colori, il Galaxy Buds Pro è disponibile in argento, nero e viola. Se ti stai chiedendo se puoi portare con te questi auricolari wireless in palestra, la risposta è sì. Sia AirPods Pro che Galaxy Buds Pro sono resistenti all’acqua sebbene quest’ultimo vinca in termini di specifiche. Gli AirPods Pro hanno una valutazione IPX4 in modo da poter sopravvivere agli allenamenti sudati in palestra, ma non più di questo. Per quanto riguarda il Galaxy Buds Pro, si vantano di una valutazione IPX7, il che significa che possono resistere a un metro di acqua ma solo per 30 minuti.

Audio

Aggiornato con EQ adattivo e audio spaziale, l’Apple AirPods Pro è un livello enorme rispetto agli AirPods. Non solo offrono un suono molto più pulito, caldo e più coinvolgente, ma regolano automaticamente le loro impostazioni EQ in base alla forma delle tue orecchie e al tipo di musica che stai ascoltando. Ma se non ti piace l’idea di non essere in grado di personalizzare i livelli di EQ da solo, puoi sempre scavare nelle impostazioni del tuo iPhone e scegliere tra i 20 preset disponibili lì. Sebbene gli AirPods Pro sono impressionanti a sé stanti , non hanno alcuna possibilità rispetto al potere del Samsung Galaxy Buds Pro. Non è scioccante perché Samsung è sempre stato davvero bravo con l’audio. È stata una mossa intelligente da parte loro per equipaggiare il Galaxy Buds Pro un nuovo sistema di altoparlanti a due vie composto da un tweeter da 6,5 ​​mm e un woofer da 11 mm. Ciò dà al Galaxy Buds Pro la capacità di offrire un basso potente e un vero e proprio triplo. Inoltre, i conducenti sono di Harman, quindi sai che l’audio è davvero di alta qualità. Simile a AirPods Pro, non è possibile personalizzare l’EQ di Galaxy Buds Pro, ma puoi scegliere tra un paio di preset sull’app Galaxy Weable.Samsung ha anche la sua versione di Spatial Audio chiamato 360 Audio. Questa funzionalità utilizza il tracking di Dolby per creare un suono coinvolgente, ma sfortunatamente non è disponibile per tutti. Puoi usare solo su Galaxy Buds Pro se hai uno di quei nuovi telefoni Galaxy S21 che sono in esecuzione su OneUI 3.1. Ma anche senza 360 audio, il Galaxy Buds Pro sembra fantastico.

cancellazione del rumore attivo

L’APPLE AIRPODS Pro non ha eguali quando si tratta di cancellazione del rumore attivo. Molti hanno cercato di sovraperformarli, ma nessuno si è avvicinato a battere la loro capacità di bloccare l’85% dei suoni esterni. Che tu stia rilassando a casa o che fai commissioni fuori, rumori ambientali come la TV, il campanello o le persone che chiacchierano non saranno in grado di distrarti. Tuttavia, l’alta frequenza suona come fischietti e sirene riescono a perdere. Anche gli auricolari di Bose QuietComfort, che sono noti per avere il miglior ANC, non sono in grado di soddisfare questa garanzia. Nella migliore delle ipotesi, il Galaxy Buds Pro è in grado di disattivare lo stesso tipo di rumori di AirPods Pro anche se non fanno molto bene fuori, no grazie alla loro mancanza di resistenza al vento. Se devi essere in grado di ascoltare i suoni in giro Sia l’AirPods Pro che il Galaxy Buds Pro hanno la modalità di trasparenza. Basta accendere questa funzione e dovresti essere in grado di ascoltare traffico e voci intorno a te. Il Galaxy Buds Pro, tuttavia, fa un ulteriore passo avanti avendo una funzione di rilevamento che funziona in tandem con modalità di trasparenza. Una volta che percepisce che stai parlando, il volume della riproduzione scenderà automaticamente e il livello di passthrough verrà aumentato. Ciò ti consente di trasportare una conversazione con facilità senza dover rimuovere gli auricolari.

Verdetto

Sia Apple Airpods Pro che Samsung Galaxy Buds Pro mostrano che valgono i loro prezzi di $ 200. Con AirPods Pro, si ottiene un rumore superiore mentre il Galaxy Buds Pro impressionano con il loro suono di prim’ordine. Tuttavia, ottieni davvero il massimo dei tuoi soldi solo se usi questi modelli all’interno dei rispettivi ecosistemi perché molte delle loro funzionalità sarebbero inutili altrimenti. Non ti consigliamo di acquistare AirPods Pro se non hai un iPhone né sarebbe saggio spendere su Galaxy Buds Pro se non riesci a abbinarli con un telefono Galaxy.

FAQS

📌 L’APPLE AIRPODS PRO ne vale la pena?

L’APPLE AIRPODS Pro ti costerà un bel centesimo, ma il prezzo di $ 200 è giustificato dalla loro potente cancellazione del rumore attivo, buona qualità audio e funzionalità utili per gli utenti iOS.

📌 Samsung Galaxy Buds Pro ne vale la pena?

Proprio come Apple AirPods Pro, il Samsung Galaxy Buds Pro è nella gamma $ 200. Tuttavia, si dimostrano valici la pazzia, grazie alla loro audio di prim’ordine e alla decente cancellazione del rumore attivo.

📌 La cancellazione del rumore di Samsung Galaxy Pro Buds?

Sì, i Samsung Galaxy Buds Pro sono dotati di annullamento attivo del rumore. Possono bloccare un buon numero di suoni esterni anche se non fanno troppo bene all’aperto.

📌 Quale dovresti acquistare, Apple AirPods Pro o Samsung Galaxy Buds Pro?

Per ottenere il massimo dai tuoi soldi, prendi l’Apple AirPods Pro solo se hai un iPhone e scegli il Samsung Galaxy Buds Pro se hai un telefono Galaxy.