Skip to content

Garmin Venu 2 vs vivoactive 4 vs Forerunner 945: quali sono le differenze?

Se sei sul mercato per uno smartwatch di sport e fitness, allora Garmin è probabilmente uno dei migliori marchi da considerare. Garmin Venu 2 e Vivoactive 4, ad esempio, sono scelte popolari per il monitoraggio del fitness. D’altra parte, i corridori e gli appassionati di sport garantiscono il top di garmin Forerunner 945. Mentre tutti e tre i dispositivi portano al tavolo le funzionalità di Core Garmin, ci sono abbastanza differenze per farli appello a determinati dati demografici. Di seguito, mettiamo in evidenza queste differenze per aiutarti ad acquistare l’orologio giusto.

Design

Garmin ha sempre sottolineato la durata nei loro dispositivi indossabili e Venu 2, Vivoactive 4 e Forerunner 945 non sono eccezioni. Tutti e tre gli orologi sono realizzati con polimero rinforzato in fibra che è forte e leggero. Con Venu 2 e Vivoactive 4, tuttavia, stai ottenendo una cornice in acciaio inossidabile mentre il Forerunner 945 usa ancora il polimero. In termini di forma, Venu 2, Vivoactive 4 e Forerunner 945 sfoggiano tutti un tradizionale viso rotondo. Pochi dispositivi Garmin virano comunque da questo modello, ma se preferisci un quadrato più smartwatch, c’è Venu Sq. I tre dispositivi indossabili difficilmente offrono una revisione del design sui loro predecessori, ma invece optano per i perfezionamenti. Nell’incarico dei dispositivi indossabili, il Forerunner 945 ha il display più piccolo a 1,2 pollici. Non è nemmeno touchscreen-come la maggior parte degli orologi Garmin-e si basa sull’array a cinque bottoni standard per la navigazione. Sebbene possa dissuadere coloro che desiderano il supporto del tocco, rende il Forerunner 945 più utilizzabile in ambienti più duri. Al contrario, i display touchscreen Venu 2 e Vivoactive 4 Sport da 1,3 pollici con solo due pulsanti fisici. Gli utenti possono ottenere il Venu 2 standard, Vivoactive 4 e Forerunner 945 in due finiture. Gli orologi sono anche impermeabili fino a 50 metri.

Attività e tracciamento sportivo

The Venu 2, Vivoactive 4 e Forerunner 945 hanno le stesse funzionalità di monitoraggio delle attività. Puoi misurare le calorie bruciate, i gradini giornalieri, la distanza percorsa e i pavimenti sono saliti. Per mantenere gli utenti coinvolti, anche tutti e tre i dispositivi supportano la piattaforma. Puoi anche impostare l’obiettivo automatico, una funzionalità in cui l’orologio impara il tuo livello di attività e assegna un obiettivo giornaliero. Tuttavia, Garmin Venu 2 ne aggiunge altri due alla lista: HIIT e Breathwork. Quando si tratta di funzionalità di formazione, pianificazione e analisi, il Garmin Forerunner 945 ha il vantaggio. L’orologio da corsa va oltre le zone di frequenza cardiaca e la frequenza respiratoria, le metriche disponibili su Venu 2 e Vivoactive 4. Con Forerunner 945, puoi anche misurare il carico di allenamento, lo stato ed effetto. C’è anche supporto per gli stress test HRV se si dispone di un accessorio compatibile, oltre alla compatibilità con segmenti Strava Live. Come previsto, il Forerunner 945 ha anche alcuni profili di corsa in più rispetto ai Garmin Vivoactive 4 e Venu 2.Por Atusdiasts Outdoor, The Venu 2 e Forerunner 945 offrono ulteriori attività. Le escursioni e lo sci XC, ad esempio, non sono disponibili su Vivoactive 4. Il Forerunner 945 aggiunge anche Mountain Trail Byking alle sue attività di ciclismo supportate e include nuoto in acque libere e nuoto per il nuoto, profili mancanti sul Venu 2 e Vivoactive 4.

Monitoraggio sanitario

Tutti e tre i polsi da polso Garmin sono dotati di strumenti di monitoraggio della salute in molti tracker di fitness e smartwatch. Il monitoraggio della frequenza cardiaca a base di polso, ad esempio, è costante e prende misurazioni ogni secondo. Oltre alle risorse umane giornaliere, Venu 2, Vivoactive 4 e Forerunner 945 rilevano anche frequenze cardiache anormali e gli utenti avvisati. Ox di Polse è disponibile su questi dispositivi indossabili. Gli utenti possono impostarli per il monitoraggio di tutto il giorno, i controlli spot o le misurazioni a sonno. Se vuoi sapere se sei affaticato, c’è anche un monitoraggio dello stress per tutto il giorno. Venu 2 e Vivoactive 4 includono promemoria di rilassamento per combattere lo stress, che ti perdi sul precursore 945. Tutti e tre sono dotati di un timer di respirazione di rilassamento. Sono presenti anche metriche esclusive di Garmin come l’età del fitness e il monitor per l’energia della batteria del corpo. Ci sono anche promemoria di idratazione e monitoraggio del ciclo mestruale. Mentre tutti e tre i dispositivi hanno il monitoraggio del sonno, Venu 2 e Forerunner 945 forniscono anche punteggi e approfondimenti del sonno. Infine, solo il Venu 2 supporta la funzionalità snapshot di salute di Garmin.

Caratteristiche intelligenti e durata della batteria

Mentre Garmin enfatizza il fitness e la salute, i suoi dispositivi indossabili godono ancora di diverse caratteristiche intelligenti. Venu 2, Vivoactive 4 e Forerunner 945 hanno tutte notifiche intelligenti: dai testi alle chiamate agli avvisi delle app. Se abbinati a un telefono Android, questi orologi possono anche inviare una risposta di testo o rifiutare una telefonata usando il testo. Inoltre, è possibile personalizzare ulteriormente i dispositivi indossabili tramite facce di orologi scaricabili, app e widget. Il pagamento senza contatto è disponibile su tutti e tre i dispositivi. Un’app calendario e meteorologica rende anche i polsi da polso pratici e convenienti Venu 2, Vivoctive e Forerunner 945. Se ti piace ascoltare la musica mentre ti alleni, puoi usare gli orologi per controllare la playlist sul tuo telefono. Supportano anche l’archiviazione musicale di bordo per l’ascolto offline. La vita di battitore è il trono del Garmin Forerunner 945. L’orologio da corsa gode di una durata della batteria di 36 ore in modalità GPS e due settimane in modalità smartwatch. Venu 2 segue da vicino, durando 11 giorni in modalità smartwatch e 22 ore in modalità GPS. Viene inoltre fornito con una modalità Saver a batteria che si estende a 12 giorni. Nel frattempo, Vivoactive 4 ha una durata della batteria di 18 ore con GPS acceso e 8 giorni se utilizzato solo come smartwatch.

Verdetto

La scelta di un orologio Garmin può essere una sfida. Dopotutto, la maggior parte condivide caratteristiche distinte di Garmin nel suo design, hardware e software. Tuttavia, le differenze chiave tra loro possono aiutarti nella tua decisione. Ad esempio, il Garmin Venu 2 offre il maggior numero di caratteristiche di salute, insieme a ampie fitness e monitoraggio sportivo. Se la tua priorità è la salute, questo è l’orologio per te. Infine, il Garmin Forerunner 945 offre il kit di strumenti più ampio per l’allenamento e il monitoraggio sportivo. I corridori e gli appassionati di sport sono di maggior beneficio da questo indossabile premium. Soprattutto, il Garmin Vivoactive 4 è adatto a coloro che desiderano un fitness di fascia media e un orologio sportivo, ma hanno un budget limitato. È il più conveniente tra i tre poiché perde una manciata di caratteristiche disponibili su Venu 2 e Forerunner 945.

FAQS

📌 Qual è la differenza tra Garmin Venu 2 e Forerunner 945?

Il Garmin Venu 2 è uno smartwatch all-in-one con funzionalità di salute aggiuntive. Al contrario, il precursore 945 è un orologio da corsa con ampie metriche di allenamento e profili di corsa aggiuntivi.

📌 Vale la pena il Garmin Vivoactive 4?

Vivoactive 4 di Garmin è una solida forma fisica e sport da ottenere. Combina un design attraente con funzionalità preferite dalla folla come un display touchscreen e più strumenti di monitoraggio della salute.

📌 Quanto dura la garanzia del Forerunner Garmin 945?

The Garmin Forerunner 945 ha una garanzia di un anno.

📌 Quanti cinghie ottieni con il Garmin Vivoactive 4?

Vivoactive 4 di Garmin include solo una cinghia fuori dalla scatola. La cinghia può adattarsi ai polsi con una circonferenza di 135-200 mm.