Skip to content

Garmin vivoactive 3 vs Forerunner 45: Quale smartwatch vale la pena acquistare?

Mentre la maggior parte preferisce ottenere l’ultimo smartwatch, altri raccolgono i modelli entry-level o persino di punta. I Garmin Vivoactive 3 e Forerunner 45 sono ottimi esempi di dispositivi più vecchi che ancora soddisfano le esigenze della maggior parte delle persone. Con Vivoactive 3, ottieni un solido orologio GPS con molte funzionalità di tracciamento delle attività. Forerunner 45 di Garmin, d’altra parte, è un dispositivo economico con un design più leggero e snello. Quale smartwatch dovresti ottenere? Controlla il nostro confronto di seguito per vedere come si verificano questi dispositivi.

Design e hardware

con Vivoactive 3, Garmin ha preso un’enorme partenza dalla forma voluminosa che aveva definito la gamma Vivoactive. Al posto dello schermo rettangolare imbarazzante c’è una lunetta circolare migliorata. Ciò è anche integrato da una cinghia di silicone premium e una custodia in acciaio inossidabile. Il precursore 45, d’altra parte, sfoggia un telaio di plastica più leggero. Anche il suo cinturino in silicone sembra più economico di quello di Vivoactive. Un’altra differenza chiave tra questi dispositivi indossabili è il loro display. Garmin ha equipaggiato il Vivoctive 3 con un touchscreen, mentre il Forerunner 45 si basa sulla navigazione a più pulsanti. Di conseguenza, il Vivoctive ha una forma più senza soluzione di continuità. Viene fornito solo con un pulsante laterale che funge anche da tasto di alimentazione o come controllo rapido durante il monitoraggio dell’attività. Il display di Vivoactive vanta anche una risoluzione di 240 × 240 più elevata rispetto alla 208 × 208 di Forerunner. Per un modello più vecchio, entrambi i dispositivi Garmin sono abbastanza robusti e affidabili. In gran parte un orologio da corsa, The Forerunner 45 sfoggia una lente realizzata in vetro chimicamente rafforzato. Nel frattempo, il Vivoctive 3 gode del beneficio di un obiettivo Corning Gorilla Glass 3. Entrambi i dispositivi indossabili sono anche impermeabili fino a 5 atm. Vivoactive 3 di Garmin è disponibile in una dimensione, che è 43 mm. Al contrario, il Forerunner 45 è disponibile in due varianti: 39 mm e 42 mm.

Tracciamento dell’attività

Gli orologi di Garmin sono commercialmente commercializzati come dispositivi indossabili sportivi e fitness. In quest’area, non deludono. Sia Vivoactive 3 che Forerunner 45 hanno diverse funzionalità di tracciamento delle attività. Metriche come gradini, calorie bruciate e minuti di intensità, ad esempio, sono tutte coperte. A differenza del Vivoactive 3, tuttavia, il Forerunner 45 non è dotato di un altimetro, quindi non è possibile tracciare i pavimenti scavati. Nei termini di modalità sportive, il Vivoactive 3 ha anche il bordo oltre il Forerunner 45. GPS premium gode 15 app sportive precaricate. Quando si tratta di profili di attività in palestra, ottieni anche di più dal vivo. Tuttavia, entrambi i dispositivi hanno funzionalità di formazione, pianificazione e analisi comparabili. Alcune delle funzioni disponibili includono allenamenti avanzati, zone VO2 max e frequenza cardiaca. Vivoctive 3 e Forerunner 45 offrono anche la stessa serie di capacità di monitoraggio per i rispettivi profili di esecuzione. Oltre a correre e ciclismo, stai meglio con l’ex dispositivo di punta di Garmin. A differenza di Forerunner 45, il Vivoactive 3 può monitorare il golf, il nuoto, le attività ricreative all’aperto e le attività per bambini.

Salute e sicurezza

Il Vivoactive 3 e Forerunner 45 sono entrambi dotati di una modesta serie di caratteristiche di salute e sicurezza. Dal momento che sono modelli più vecchi, tuttavia, non sono così avanzati rispetto a quello che offrono i dispositivi indossabili di oggi. Tuttavia, sono strumenti pratici che offrono una visione sufficiente del tuo corpo. Ad esempio, entrambi gli orologi sono dotati del monitoraggio standard della frequenza cardiaca per tutto il giorno. Sono inclusi anche avvisi di frequenza cardiaca anormale, insieme al monitoraggio dello stress per tutto il giorno. Vivoactive 3 e Forerunner 45 di Garmin hanno anche un’età di fitness, una metrica legata ai livelli di fitness VO2 Max. Inoltre, si ottiene il monitoraggio del sonno e i timer di respirazione del rilassamento. Con l’orologio in vivo, tuttavia, ci sono promemoria di idratazione e monitoraggio della salute delle donne. Non hai queste funzionalità su Forerunner 45 ma ottieni il monitor di energia della batteria del corpo. L’orologio da corsa entry-level di Garmin vanta anche un paio di funzionalità di sicurezza come Livetrack, rilevamento di incidenti e assistenza. Sul Vivoactive 3, sei limitato solo a LiveTrack.

Caratteristiche intelligenti e durata della batteria

Entrambi Garmin Wedables godono di notifiche intelligenti, la possibilità di controllare la musica del tuo smartphone, nonché i volti di orologi personalizzabili. Sono anche compatibili con Android e iPhone. La grande differenza è che con Vivoactive 3 puoi rispondere ai messaggi e rifiutare le telefonate. Tuttavia, questa funzione funziona solo se sei abbinato a un dispositivo Android. Vivoactive 3 supporta anche il pagamento senza contatto per gentile concessione di Garmin Pay. Termini di durata della batteria, stai ottenendo le stesse prestazioni da questi orologi. Sia Vivoctive 3 che Forerunner 45 possono durare fino a 7 giorni con una singola carica. Questo viene fornito con l’avvertenza che lo stai usando solo in modalità smartwatch. Ma con il GPS acceso, la durata della batteria è significativamente ridotta a sole 13 ore. Naturalmente, le prestazioni effettive varieranno in base all’utilizzo e alle impostazioni.

Verdetto

Se sei sul mercato per un orologio sportivo e fitness con GPS, quindi Garmin Vivoactive 3 e Forerunner 45 sono opzioni piuttosto solide. Mentre già alcuni anni, sono ancora dotati di funzionalità di monitoraggio delle attività affidabili e monitoraggio della salute. Tra i due, tuttavia, il Vivoactive 3 è ancora un acquisto più avvincente. Nonostante il modello più vecchio, offre ancora di più – da design, modalità sportive e funzionalità intelligenti. È anche un dispositivo touchscreen, rendendolo un po ‘più aggiornato con nuove generazioni di dispositivi indossabili. È ora di dimenticare il precursore 45? Bene, non necessariamente. A meno che tu non abbia bisogno di un indossabile per tenere traccia delle tue attività di golf o nuoto, l’orologio di corsa entry-level di Garmin dovrebbe essere abbastanza buono. Inoltre, è anche un’opzione più conveniente.

FAQS

📌 Qual è la differenza tra Garmin Vivoactive 3 e Forerunner 45?

Il Garmin Vivoactive 3 è un dispositivo di sport e fitness mentre il Forerunner 45 è più un orologio da corsa. Vivoactive 3 di Garmin è anche un touchscreen indossabile, mentre Forerunner 45 si basa sulla navigazione dei pulsanti.

📌 Il Garmin Forerunner 45 è dotato di una bussola?

NO, Garmin Forerunner 45 non ha una bussola. I suoi sensori sono limitati al GPS, a un monitor per la frequenza cardiaca e ad un accelerometro.

📌 Posso tracciare lo yoga con il Garmin Vivoactive 3?

Sì, il Garmin Vivoactive 3 può essere utilizzato per tracciare lo yoga. È uno dei profili inclusi nel monitoraggio delle attività in palestra.

📌 Il Garmin Forerunner 45 è impermeabile?

Forerunner 45 di Garmin gode di una valutazione dell’acqua fino a 5 atm o 50 metri. Tuttavia, l’orologio stesso non ha un profilo sportivo di nuoto.