Skip to content

Jackery vs Bluetti vs Goal Zero: Quale marca di generatore solare portatile è la migliore?

Una centrale elettrica portatile è una soluzione eccellente per interruzioni di corrente improvvise, gite in campeggio e per alimentare tutti i gadget e i dispositivi durante estensi viaggi all’aperto. Jackery, Bluetti e Goal Zero sono tre dei migliori nomi in questo spazio e oggi confronteremo i loro migliori generatori solari per scoprire quale offre il miglior valore.

Jackery Explorer 1000

Design e porte

Le centrali elettriche più compatte e leggere tra le centrali portatili in questo articolo, Jackery Explorer 1000 è il più semplice da trasportare. Misura 13,1 x 9,2 x11,1 pollici e pesa 22,04 libbre. Avere una costruzione compatta e leggera e una maniglia integrata nella parte superiore semplifica il trasporto per viaggi all’aperto, gite in campeggio e altro ancora. È dotato di una build robusta con una combinazione di colori neri e arancioni in grado di resistere a un normale uso esterno. Nella parte anteriore della Jackery Explorer 1000 sono le sue porte di input e output che includono una porta di input CC per la ricarica della centrale elettrica stessa, quattro porte USB, una porta automobilistica e tre punti vendita AC. Entrambi i lati dell’unità hanno prese d’aria per il raffreddamento e ha anche una torcia sul lato sinistro per le emergenze. Si trova anche nella parte anteriore un piccolo display LCD che consente di conoscere la capacità della batteria rimanente e la potenza di ingresso e uscita utilizzata.

Carica

Esistono tre modi per ricaricare il Jackery Explorer 1000 ed è molto facile farlo, proprio come caricare il tuo smartphone. Il primo metodo è tramite una presa murale. Devi solo collegare il cavo CA incluso a una presa a parete aperta e lasciarlo caricare. Ci vogliono circa 7 ore per caricare completamente la centrale elettrica da uno stato quasi vuoto. Puoi anche caricarla utilizzando la produzione 12V della tua auto. Viene fornito con un cavo del caricabatterie per auto e lo si collega alla porta da 12 V della tua auto. Tuttavia, questo metodo impiega più tempo per ricaricare Explorer 1000 in quanto ci vogliono circa 14 ore per caricarlo completamente. Un altro modo per caricarlo è con i pannelli di Jackery Solarsaga. L’ingresso di ricarica solare massimo è limitato a 163 watt sull’Explorer 1000, quindi l’uso di due pannelli Solarsaga da 100W comporterà un tempo di ricarica di circa 8 ore.

Performance

Il Jackery Explorer 1000 ha una capacità della batteria di 1002Wh e può alimentare dispositivi ed elettrodomestici fino a 1000 watt con un tasso di aumento di 2000 watt. Ci sono protezioni integrate per impedire alla centrale elettrica che si danneggia nel caso in cui ci sia un sovraccarico, ma è comunque saggio usarlo con cautela quando lo usi con dispositivi affamati di potenza. Il modo migliore per valutare le sue prestazioni è guardare quanto tempo può alimentare un dispositivo o un apparecchio. Jackery Explorer 1000 può alimentare una TV da 150 W per circa 6 ore, un laptop da 200 W per circa 5 ore, un apparecchio da 600 W per circa 1,5 ore e un dispositivo da 900 W per circa un’ora. Puoi usarlo per alimentare un dispositivo che richiede più di 1000 W, ma puoi farlo solo in esplosioni.

Bluetti Maxoak EB150

Design e porte

Il Bluetti Maxoak EB150 è una centrale elettrica a forma di valigia. Misura 14,6 x 6,5 x 14,4 pollici e pesa 37,9 libbre. L’impugnatura singola rende più facile da trasportare, ma è ancora un dispositivo molto pesante. Il design più sottile dell’EB150 è in realtà molto buono quando è necessario archiviarlo quando non è in uso, poiché non richiede troppo spazio. Tutte le porte e il display LCD dell’EB150 si trovano ai lati. Sul lato sinistro sono presenti i due prese CA e uno sfiato, e sul lato destro ci sono cinque porte USB (4x USB-A, 1x USB-C), è l’ingresso DC e il display LCD che mostra la carica e l’ingresso rimanenti il consumo di energia. Anche sul lato destro c’è uno sfiato aggiuntivo per dissipare il calore.

Carica

L’unico svantaggio del Bluetti Maxoak EB150, almeno se confrontato con le altre centrali elettriche in questo articolo, è che può essere addebitato solo in due modi. Il primo è tramite una presa a muro e l’altro è con pannelli solari. Non ha capacità di ricarica dell’auto. La ricarica dell’auto è particolarmente utile quando sei in viaggio e non avrai accesso a una presa a parete per un lungo periodo. La mancanza di carichi di auto limita gravemente la portabilità del Bluetti Maxoak EB150.

Performance

Ciò che manca nella ricarica dell’auto, compensa la batteria con la massima capacità in questo confronto. Viene fornito con una batteria agli ioni di litio da 1500Wh, rispetto al 1002Wh del Jackery Explorer 1000 e al 983Wh del goal zero yeti 1000x. Ciò significa che è possibile alimentare i dispositivi con l’EB150 per una durata più lunga. Possono alimentare dispositivi fino a 1000 W con un tasso di aumento di 1200 W, quindi ha una potenza di aumento inferiore rispetto al Jackery Explorer 1000, il che non è un problema così grande da Comunque non userete neanche per gli elettrodomestici ad alta potenza. Anche simile al Jackery, il Bluetti ha anche misure di sicurezza, tra cui protezione a corto circuito, controllo della tensione, controllo della temperatura e altro. Il Bluetti Maxoak EB150 può alimentare un dispositivo da 150 W per circa 9 ore, un apparecchio da 200W per 7 ore, A, A Dispositivo da 600 W per 2 ore e un apparecchio da 900 W per poco più di un’ora e mezza.

GORE zero yeti 1000x

PROGETTARE E PORTE

Misura 15,25 x 10,23 x 9,86 pollici e pesa 31,68 libbre, il goal zero yeti 1000x è ingombrante e si trova a metà della marcia esploratore 1000 e bluf150 quando è arrivato a heft. Ha una build robusta che sembra una batteria per auto e ha due maniglie su ciascun lato per il trasporto. Il design va bene, ma non è il migliore quando si tratta di trasporto in quanto richiede due mani per trasportarlo. Tutti i suoi porti e il display LCD sono situati nella parte anteriore, simili a Jackery Explorer 1000. Questo è un buon design da quando È possibile accedere a tutto facilmente in un unico posto. Ha il maggior numero di porte di output, con due punti vendita CA, quattro porte USB e quattro porte di uscita 12V. Ha una sola porta di ingresso da 8 mm e una porta ad alta potenza, entrambe per la ricarica della centrale elettrica.

Carica

Simile a Jackery Explorer 1000, l’obiettivo zero Yeti 1000X può essere addebitato in tre modi. Puoi caricarlo dal muro e ci vogliono 9 ore per farlo, usando il caricabatterie AC da 120 W incluso. È possibile ridurre i tempi di ricarica utilizzando caricabatterie di potenza più elevate, ma quelli sono venduti separatamente. Può anche essere addebitato dall’auto, il che richiede anche più tempo. Infine, puoi caricarlo con pannelli solari. C’è un’enorme varietà di pannelli solari per lo zero obiettivi disponibili, ma per darti un’idea dei tempi di carica, il pannello solare da 100W Boulder 100 può caricare Yeti 1000X in 12-24 ore. Puoi addebitarlo in meno tempo se acquisti pannelli di potenza più elevati.

Performance

tra le tre centrali elettriche, l’obiettivo zero yeti 1000x ha in realtà la capacità della batteria più bassa nonostante sia la più costosa. È dotato di una batteria agli ioni di litio da 983Wh che è leggermente inferiore al 1002Wh del Jackery Explorer 1000 e un grido lontano dalla capacità di 1500Wh del Bluetti Maxoak EB150. Di conseguenza, può alimentare dispositivi simili per una durata più breve di quelle due menzionate. Tuttavia, ciò che manca al potere, compensa la sua produzione di inverter più elevata. I suoi punti vendita possono alimentare dispositivi ed elettrodomestici fino a 1500 watt e fino a 3000 watt in esplosioni molto brevi. Se è necessario azionare dispositivi affamati di potenza, come utensili elettrici ad alta potenza, puoi usarlo con l’obiettivo zero yeti 1000x. Gli stessi dispositivi non funzionano con il Jackery e i Bluetti.

Verdetto

Il Jackery Explorer 1000 è un eccellente tuttofare che offre portabilità e prestazioni molto buone. Puoi portarlo con te ovunque poiché è facile da portare in giro e puoi caricarlo in tre modi (auto, outlet murale e solare). Le prestazioni sono come previsto dalla capacità della batteria e dall’alimentazione. Il Bluetti Maxoak EB150 offre il miglior rapporto qualità -prezzo tra i tre. È il più economico senza sfogliare la capacità della batteria e la produzione di alimentazione. Tuttavia, può essere caricato solo tramite una presa a muro e pannelli solari, quindi è limitato quando si tratta di portabilità, specialmente in viaggi in cui non avrai accesso a una presa a parete o pannelli solari. Tuttavia, se hai intenzione di usarlo solo per l’alimentazione di backup a casa, è l’opzione migliore. L’obiettivo zero yeti 1000x è il più costoso, ma ha la capacità della batteria più bassa. Ha un output di inverter più elevato e ha più porte delle altre due. Questa centrale elettrica è la migliore per gestire dispositivi ad alta potenza per un breve periodo di tempo.

FAQS

📌 Ne vale la pena un generatore solare?

Se hai frequenti interruzioni di corrente o se vai regolarmente su estese viaggi all’aperto, vale la pena ottenere un generatore solare. Sono compatti e facili da trasportare e operano in silenzio.

📌 Il generatore solare Bluetti è buono 2400 watt?

Il Bluetti EB240 è un generatore solare da 1000W/2400Wh che è utile per dispositivi e apparecchi con elevati requisiti di potenza.

📌 Il generatore solare Jackery 1000 vale la pena acquistare?

È una centrale elettrica portatile versatile che vale la pena acquistare sia per la casa che per l’uso esterno. Ha una buona combinazione di capacità della batteria e uscita dell’inverter.

📌 Per quanto dura una batteria goal zero?

Le batterie agli ioni di litio di Gold Zero sono valutate per 500 a 800 cicli.