Skip to content

Logitech K400 vs K400 Plus: Confronto tra tastiere wireless con touchpad

Logitech comprende il vantaggio di una TV connessa al PC. Oltre a servire come un secondo monitor, le dimensioni dello schermo più grandi di una televisione rendono il lavoro, l’apprendimento e il gioco così tanto per piacevoli. Ma azionarlo può essere ingombrante, soprattutto se hai intenzione di fare affidamento sul tuo laptop – o osare, anche solo una tastiera remota. Questi modelli sono dotati di un touchpad incorporato per rendere la navigazione un po ‘più senza sforzo. E quindi data l’etichetta “più”, quanto di più ottieni dal K400 Plus rispetto al suo predecessore? Di seguito, diamo un’occhiata alle tastiere wireless più vendute di Logitech per vedere quale è meglio nel controllare la configurazione da PC a TV.

Design

I Logitech K400 e K400 Plus sono senza dubbio realizzati dallo stesso DNA di design. Entrambe le tastiere sono disponibili in un profilo sottile e compatto, con angoli arrotondati che conferiscono ai dispositivi un’estetica più elegante e più contemporanea. A meno di un pollice di spessore, K400 e K400 Plus consentono sicuramente una facile conservazione. Tuttavia, il modello Plus sembra molto più attraente rispetto al suo predecessore. L’alloggiamento nero – che appare più come il grigio accanto al nero del K400 – si fa un po ‘più resistente, anche se è fatto di plastica. Accenti gialli sul touchpad e sul pulsante d’angolo in alto a sinistra, mette insieme gli elementi di design della tastiera. È un dispositivo dall’aspetto professionale che si adatta anche agli ambienti casuali. Come il profilo leggero del K400 originale non sembra togliersi dalla robustezza della tastiera. È più piccolo del suo successore, con chiavi più compatte. Inoltre, il touchpad presenta alcuni dettagli della linea grafica. Ma il layout complessivo è ancora fantastico da usare. In effetti, Logitech è riuscito a trovare un buon equilibrio di comfort e funzionalità con queste due tastiere wireless.

Chiavi

Quando si tratta di convenienza e performance, è importante ricordare che Logitech K400 e K400 Plus non sono tastiere a grandezza naturale. E con l’inclusione di un grande touchpad incorporato con supporto gesto, questo si traduce in meno spazio per le chiavi reali. Logitech ha cercato di affrontare le possibili problemi includendo una serie di chiavi speciali nel layout dei dispositivi.

Layout

Ad esempio, esiste un tasto di avvio di Windows dedicato sul K400 e K400 Plus in modo da poter accedere facilmente alla schermata iniziale. Su entrambe le tastiere, si ottiene anche l’app commutando FN in modo da poter passare comodamente le app aperte. Inoltre, c’è un pulsante extra a sinistra nell’angolo in alto a sinistra dei dispositivi, che dovrebbe semplificare il trascinamento. E se lavori principalmente da una parte, apprezzerai le grandi chiavi a sinistra e sul tasto destro sotto il touchpad. Eltava, la riga in alto presenta i tasti standard F1 a F12 che servono come funzione o tasti di scelta rapida. Tieni presente che alcuni modelli più vecchi del K400 potrebbero non avere icone che indicano il ruolo a doppio servizio di questi tasti. K400 e K400 Plus includono anche tasti di hot multimediali come muto, gioco e controlli di volume. Sul modello originale, i tasti di hot sono posizionati nell’angolo in alto a sinistra. Al contrario, il K400 Plus ha trasferito questi pulsanti appena sopra il touchpad. È un cambiamento che rende l’utilizzo della versione Plus un po ‘più intuitiva, considerando quanto sia più facile raggiungere istintivamente i tasti di scelta rapida dal touchpad.

Prestazioni complessive

In generale, le chiavi su K400 e K400 Plus sono sia di basso profilo che generalmente silenziose da digitare. Tuttavia, l’angolo basso della tastiera significa che funziona meglio sul giro piuttosto che sulla scrivania. Questa non è una sorpresa, poiché Logitech sembra desideroso di offrire queste tastiere wireless come mezzo per gestire una TV collegata al PC dai comfort del tuo divano.

Connettività e compatibilità

Quando si tratta di connessioni, Logitech K400 e K400 più sia la connettività Bluetooth di vaga e si basano invece su un ricevitore unificante Logitech da 2,4 GHz. Ciò offre alle tastiere touch wireless una gamma wireless di 10 m (33 m) abbastanza affidabile, abbastanza da lavorare ovunque nel tuo salotto. Ma il K400 Plus vanta una più ampia compatibilità per un numero di sistema operativo. Mentre il K400 originale è stato progettato appositamente per Windows 8, con supporto per Windows 7, XP e Vista, il K400 Plus è compatibile con Windows 7, 8, 10 e successivamente, nonché Chrome OS e Android 5.0 e successivamente. In effetti, anche gli utenti Android ottengono tasti di scelta rapida sul modello Plus.

durata della batteria e garanzia

Queste tastiere wireless Logitech eseguono su due batterie AA preinstallate. Con il K400 Plus, vedrai circa 18 mesi di durata della batteria in base a due ore di digitazione al giorno. D’altra parte, il modello originale dovrebbe darti circa un anno di prestazioni prima di esaurire il succo. Sebbene entrambi i dispositivi sono dotati di garanzia limitata, il K400 originale è buono per tre anni mentre il vantaggio è valido solo per un anno. In generale, i reclami di garanzia validi vengono elaborati entro 30 giorni dall’acquisto attraverso il rivenditore del punto di acquisto. Questa politica si applica a entrambi i dispositivi logitech.

Verdetto

.

Le logitech K400 e K400 Plus sono tastiere wireless a prezzi accessibili che offrono funzionalità aggiuntive attraverso un touchpad integrato. Date le loro caratteristiche, questi dispositivi rendono sicuramente la navigazione in TV connessa al PC meno ingombrante. Tuttavia, Logitech K400 Plus è più facile da raccomandare alla maggior parte dei consumatori. Sebbene non sia una partenza radicale dal suo predecessore, Plus si basa sulle caratteristiche chiave dell’originale K400 e lo perfeziona. Di conseguenza, si ottiene una tastiera leggermente più grande che è più comoda e intuitiva e che è compatibile con più sistemi operativi e piattaforme, ma è ancora bene ricordare che non sono tastiere a grandezza naturale. E così mentre brevi attacchi di digitazione possono essere fantastici sia sul K400 che sul K400 Plus, le ore più lunghe di scrittura non saranno così comode. In aggiunta, le chiavi non sono retroilluminate, quindi se stai cercando una tastiera che funzioni alla grande In condizioni di scarsa illuminazione, potresti voler considerare invece il Logitech K830 illuminato. Ma se hai solo bisogno di un aggiornamento sul normale telecomando TV o desideri un dispositivo esterno affidabile per far funzionare il tuo TV connesso al PC, allora K400 Plus fa bene il lavoro.

FAQS

📌 Qual è la differenza tra Logitech K400 dal K400 Plus?

Il Logitech K400 Plus è leggermente più grande del Logitech K400 e viene fornito con una durata della batteria a 18 mesi più lunga. Inoltre, K400 Plus offre una più ampia compatibilità con sistema operativo e piattaforma, che include Android 5.0 e Chrome OS.

📌 Qual è il pulsante giallo sul Logitech K400 Plus?

Il pulsante giallo sul Logitech K400 è un tasto extra-clic per coloro che preferiscono i controlli a due mani.

📌 Come posso prolungare la durata della batteria sul mio logitech K400 Plus?

Mentre Logitech afferma che il K400 Plus viene fornito con una durata della batteria di 18 mesi su due ore di digitazione ogni giorno, è possibile estenderlo spegnendo la tastiera invece di aspettare che si chiuda automaticamente.

📌 Logitech offre una tastiera wireless con tasti retroilluminati?

Logitech offre il K830 illuminato per chi ha bisogno di una tastiera wireless con tasti retroilluminati. Proprio come Logitech K400 e K400 Plus, K830 Illuminated presenta un touchpad integrato.