Skip to content

Manduka PRO vs eKOlite: Quale tappetino yoga premium è migliore?

Uno sguardo alle recensioni e alle liste di fine anno per i migliori tappetini da yoga ti mostreranno che Manduka è uno dei marchi di tappeti da yoga più affidabili. Attraverso il suo ampio catalogo, tuttavia, il Manduka Pro rimane il suo prodotto più venduto. Il professionista è un durevole tappetino da yoga che offre un supporto ultra-denso allo stesso modo di yogi nuovi e esperti. Nel corso degli anni è sicuramente diventato un equipaggiamento da yoga di base. Tuttavia, anche la gamma di tappetini yoga ecologici di Manduka ha anche guadagnato una buona parte di fedeli clienti. L’ekolite manduka, in particolare, è un tappetino leggero realizzato in gomma da albero naturale. Sebbene più sottile del professionista, Manduka condivide l’ekolite è altrettanto affidabile e resistente. Tra i due tappetini yoga premium, tuttavia, quale dovresti acquistare? Qui diamo un’occhiata più da vicino ai tuoi tappetini yoga preferiti e vediamo i loro pro e contro.

Materiale del tappetino da yoga

Mentre le dimensioni e il design influenzano fortemente il tappetino yoga che scegli, il materiale reale utilizzato per fare il tappetino dovrebbe essere la tua migliore considerazione. Dopotutto, la composizione del tuo tappetino determinerà il suo supporto di consistenza, presa e ammortizzazione, tra gli altri. La serie professionistica di Manduka, ad esempio, utilizza il cloruro di polivinil o PVC. Sebbene questo materiale sia spesso associato al budget o ai tappetini di fascia bassa, non è sempre il caso. Il Manduka Pro è il più premium possibile, vanta un tappetino spesso che offre una trazione e supporto eccellenti; Ma poiché è fatto di PVC, richiede un periodo di rottura. Il PVC è anche non biodegradabile. In contrasto, l’ekolite manduka è popolare per il suo uso di gomma ad albero naturale biodegradabile. Le condivisioni di Manduka utilizzate dagli alberi sono raccolte anche non Amazon. Ciò dovrebbe dare la tranquillità di yogi attento all’ambiente. A parte il loro impatto ambientale minimo, tappetini in gomma come l’ekolite sono noti per avere anche una superficie più gripposa e più dura. Ora il manduka pro ed ekolite sono entrambi tappetini da yoga a cellule chiuse. In quanto tale, respingono abbastanza bene batteri e odore. Tuttavia, possono diventare scivolosi, soprattutto se pratichi lo yoga caldo. Se sei interessato a un tappetino non slip, puoi dare un’occhiata alle nostre altre recensioni di Manduka.

Design, dimensioni e spessore

I clienti possono ottenere Manduka Pro e Ekolite in diversi design e dimensioni. Per il protagonista, gli yogi sono limitati a alcuni colori solidi come nero, viola e blu. L’ekolite, d’altra parte, è disponibile sia in colori che in motivi. Gli yogi che preferiscono disegni più colorati piacerà sicuramente meglio i tappetini da yoga ekolite. La disponibilità di colori e motivi, tuttavia, dipende dalle dimensioni del tappetino che ottieni. I tappetini per yoga di manduka, ad esempio, arrivano a 71 pollici o 85 pollici di lunghezza. Qui, le varianti metalliche blu o marroni di manduka sono offerte solo con il tappetino da 71 pollici. Lo stesso vale per l’ekolite. Il tappetino in gomma ecologico di Manduka è lungo 68 o 71 pollici. Alcuni dei suoi design più interessanti, come il marmo di menta, sono disponibili solo con il modello più lungo. Solo come la maggior parte dei tappetini da yoga premium, il Manduka Pro ha uno spessore di 6 mm o 1/4 “. Questa è di gran lunga la dimensione più popolare del tappetino che puoi ottenere poiché è resistente e ammortizzante. L’unico aspetto negativo di un tappetino da 6 mm è che è pesante. I tappetini manduka Pro pesano ovunque tra 7,5 e 9,5 libbre. Per gli yogi che desiderano qualcosa di più leggero, quindi l’ekolite manduka è una buona alternativa. Il tappetino è disponibile in spessore di 3 mm o 4 mm e pesa da 3,5 a 5 libbre a seconda delle dimensioni che ottieni.

Performance

Come ci si aspetterebbe, la differenza di materiale, dimensioni e spessore impongono quanto bene si comportano questi tappetini. Gli yogi che desiderano una superficie di pratica costante, ad esempio, piacerà la stabilità e il comfort offerti dal Manduka Pro. Lo spessore extra del tappetino significa anche che si ottiene un’ammortizzazione densa. Questo è fantastico quando si attraversa pose che mettono molta pressione sulle tue articolazioni. Dal momento che è fatto di PVC, il Manduka Pro impiega un po ‘di tempo per irrompere. In poche la scatola. Dopo diversi usi, tuttavia, si aspettano che la superficie di Manduka Pro diventi appiccicosa. La società condivide il PRO è il tipo che migliora nel tempo. Tieni presente che questo non è un tappetino che porteresti per il tuo yoga caldo o yoga bikram, però. Tuttavia, gestirà bene il sudore della luce. L’ekolite manduka, d’altra parte, ha uno spessore di soli 3 mm o 4 mm, il che può sembrare un’ammortizzazione minima, specialmente per le articolazioni più sensibili. Ma dal momento che è realizzato in gomma per alberi naturali, qui si ottiene comunque una discreta quantità di imbottitura. L’ekolite vanta anche una superficie increspata per migliorare la trazione, permettendo agli yogi di concentrarsi sulle loro pose invece di preoccuparsi di scivolare.

Cura e pulizia

Il primo passo per prendersi cura di un tappetino di yoga Manduka Pro è quello di spezzarlo. Gli utenti hanno condiviso il modo migliore per farlo è usare il tappetino quotidianamente. Manduka raccomanda inoltre un modo alternativo per accelerare il processo di irruzione. Secondo l’azienda, puoi cospargere il sale sulla superficie del tappetino, lasciarlo fuori durante la notte e quindi pulire con un panno umido. Per pulire un manduka professionista, strofinare leggermente il tappetino con spugna, stoffa o pennello morbido. Manduka raccomanda l’uso della propria soluzione di pulizia e quindi asciugando i tappetini al sole. Gli utenti possono adottare lo stesso approccio per Manduka Ekolite. Tuttavia, poiché il tappetino è realizzato in gomma, gli yogi dovrebbero evitare di asciugarlo sotto la luce solare diretta.

Verdetto

Tutto considerato, il tappetino manduka pro yoga ha un leggero vantaggio rispetto all’ekolite manduka. Il professionista viene fornito con lo spessore standard di 6 mm che si è dimostrato resistente e ammortizzante. Gestisce anche meglio il sudore leggero, sebbene sia il professionista che l’ekolite non sono realizzati per lo yoga caldo. Il rovescio della medaglia del tappetino da yoga premium di Manduka è che è pesante e costoso. Il professionista è fatto anche in PVC, che è un materiale non biodegradabile. Questo rende Manduka Ekolite un’opzione più ecologica in caso contrario, meno costosa. L’ekolite potrebbe non essere così spesso come il professionista, ma offre i suoi comodità, incluso un periodo di irruzione meno e un peso più adatto ai viaggi.

FAQS

📌 Qual è la differenza tra Manduka Pro ed Ekolite?

Il tappetino Manduka Pro Yoga è più grande e più pesante rispetto all’ekolite ed è realizzato in PVC. Al contrario, l’ekolite manduka è realizzata in gomma da albero naturale ed è più portatile.

📌 Posso usare una soluzione fatta in casa per pulire i miei tappetini yoga manduka?

Alcuni utenti creano la propria soluzione di pulizia per i loro tappetini yoga manduka. Ciò include la miscelazione di parti uguali acqua e aceto di sidro (in genere una tazza) e mettere la soluzione all’interno di un flacone spray. Scuoti la miscela e spruzza il tappetino manduka. Pulisci la soluzione in eccesso dalla superficie e quindi procedi per asciugare l’aria al tappetino.

📌 È disponibile un tappetino da yoga ekolite manduka più leggero?

La gamma Eko di Manduka di tappetini da yoga include il tappetino da viaggio Eko Superlite. La Superlite ha uno spessore di soli 1,5 mm, pesa 2,2 libbre e pieghe per adattarsi alla maggior parte dei sacchi da viaggio.

📌 A parte i tappetini da yoga, cos’altro puoi acquistare da manduka?

Manduka vende una gamma di stuoie di yoga, asciugamani, abbigliamento per il fitness, borse e accessori.