Skip to content

Nintendo Switch OLED vs. originale: Qual è la differenza?

L’ultima iterazione di Nintendo Switch è prevista per il rilascio l’8 ottobre 2021. Viene fornito con un sacco di nuove funzionalità, ma sfortunatamente non è lo “switch profession” che molte persone speravano. Nintendo ha annunciato la sua console OLED Nintendo Switch e si siederà accanto allo switch Nintendo originale e allo switch Lite, quindi ci saranno tre modelli tra cui scegliere. Oltre ad avere uno schermo OLED, quali altre differenze hanno la versione OLED e l’originale? Di seguito è riportato il nostro confronto OLED Nintendo Switch rispetto alla console Nintendo Switch originale.

Design

Quando si tratta di design, non c’è molta differenza tra Nintendo Switch OLED e la console originale. L’interruttore Nintendo OLED è leggermente più lungo, misura 4 x 9,5 x 0,55 pollici, mentre l’interruttore Nintendo originale viene misurato a 4 x 9,4 x 0,55 pollici. La differenza è trascurabile. È la stessa storia quando si tratta del loro peso, con Nintendo Switch OLED che pesa 0,93 libbre e l’interruttore Nintendo originale a 0,88 libbre. Le due console possono essere utilizzate in tre modalità: dock, palmare e desktop. Il dock OLED Nintendo Switch è simile all’originale quando si tratta di prestazioni. In modalità ancorata, le due console sono in grado di produrre un segnale 1080p alla TV. Tuttavia, il nuovo dock ora ha una porta Ethernet che ti consente di connetterti online con un cavo. Entrambi sono dotati di Joy-Cons rimovibili, un jack da 3,5 mm per le cuffie e un adattatore per i Joy-Cons. Sul retro, il cavalletto è migliorato. Il cavalletto dell’interruttore Nintendo originale è un po ‘piccolo e instabile. Il cavalletto riprogettato sul Nintendo Switch OLED è ora più ampio e può essere regolato in più angoli, fornendo una migliore stabilità se utilizzato in modalità desktop.

Display

La più grande differenza tra i due è con il loro display. La schermata OLED Nintendo Switch è in grado di visualizzare un migliore contrasto e immagini più accurate. I maggiori miglioramenti saranno con i neri e i bianchi. Ha anche un angolo di visualizzazione più ampio rispetto al display LCD dell’originale, che è utile quando si gioca in cooperativa mentre in modalità desktop.Aside dall’avere uno schermo dall’aspetto più bello, anche Nintendo Switch OLED ne ha uno più grande. Verrà fornito con uno schermo da 7 pollici che è sicuramente un gradito aggiornamento sullo schermo da 6,2 pollici dell’originale. Anche le cornici attorno all’interruttore OLED sono più piccole. Detto questo, la risoluzione rimane la stessa, a 1280 x 720.

Performance e presenta

internamente, le due console sono le stesse, con alcune differenze minori. Hanno lo stesso processore Nvidia tegra personalizzato che è un po ‘obsoleto per i giochi di oggi. Sono in grado di produrre immagini 1080p quando sono ancorate e quando in modalità portatile o desktop, emettono immagini 720p. Finora non c’è differenza. Tuttavia, Nintendo ha menzionato che Nintendo Switch OLED arriverà con altoparlanti a bordo migliorati. Non hanno specificato quale tipo di miglioramenti abbiano fatto, quindi dovremo solo aspettare il rilascio effettivo della console per scoprirlo. Se hai intenzione di utilizzare la nuova console con le cuffie, viene comunque fornito con un jack da 3,5 mm. Tuttavia, se si prevede di utilizzare le cuffie Bluetooth, sfortunatamente Nintendo non ha ancora aggiunto quella funzione. In termini di archiviazione interna, Nintendo Switch OLED arriverà con 64 GB di archiviazione integrata, che è un importante aggiornamento rispetto ai 32 GB di l’originale. 64 GB sono ancora un po ‘bassi per gli standard di oggi, ma è accettabile. È possibile espandere l’archiviazione con una scheda microSD fino a 2 TB.

durata della batteria

Le due console sono dotate di una batteria agli ioni di litio da 4310 mAh. Hanno una durata della batteria da 4,5 ore a 9 ore, a seconda dei giochi che giochi. Il tempo di ricarica è di circa 3 ore. Dal momento che uno schermo OLED è più efficiente dal punto di vista del potere rispetto allo schermo LCD dell’interruttore Nintendo originale, si potrebbe pensare che il nuovo modello sarà più efficiente in termini di batteria. Tuttavia, questo non è il caso qui poiché l’interruttore OLED avrà uno schermo più grande. Lo schermo più grande dell’interruttore OLED consumerà più potenza, quindi tutti i risparmi dall’efficienza del suo schermo OLED vengono annullati. È probabile che le due console avranno ancora prestazioni della batteria simili.

VERDET

BUONO COME IL NINTENDO SWITCH OLED suoni, non offre aggiornamenti significativi sull’originale quando si tratta di prestazioni. Sì, lo schermo è bello e raddoppiando la memoria interna è sicuramente un’aggiunta gradita. Tuttavia, i giochi giocheranno comunque lo stesso, senza notevoli miglioramenti. Se possiedi già lo switch Nintendo originale, l’aggiornamento alla versione OLED potrebbe non valerne la pena. Tuttavia, se stai acquistando il tuo primo switch Nintendo, Nintendo Switch OLED è la versione migliore che puoi ottenere, e anche se è leggermente più costoso, ne vale la pena. Otterrai uno schermo dall’aspetto più bello, più archiviazione interna, una porta LAN e un cavalletto migliorato per la modalità desktop.

FAQS

📌 Esiste uno switch Nintendo OLED 4K?

A partire da ora, non esiste un modello Nintendo Switch OLED 4K. Gli unici modelli disponibili sono Nintendo Switch originale, Nintendo Switch Lite e Nintendo Switch recentemente annunciato OLED.

📌 L’interruttore OLED è migliore?

Ha uno schermo migliore, raddoppia la memoria interna e un dock migliorato che ora viene fornito con una porta LAN. Ha anche un cavalletto più stabile rispetto allo switch Nintendo originale. Tuttavia, internamente, le due console sono uguali.

📌 Qual è la differenza tra Nintendo Switch e Switch OLED?

La differenza più ovvia è con i loro schermi. L’originale Nintendo Switch ha uno schermo LCD da 6,2 pollici mentre l’interruttore OLED, come suggerisce il nome, ha uno schermo OLED che è anche più grande, che misura 7 pollici.

📌 Il Nintendo Switch è più grande?

È leggermente più ampio e più pesante dell’interruttore Nintendo originale, ma la differenza è trascurabile.