Skip to content

Razer Basilisk V2 vs DeathAdder V2: Quale mouse da gioco comprare?

Il Razer Basilisk V2 e il Razer Deathadder V2 sono due dei topi da gioco più popolari sul mercato. I due sono simili in quanto sfoggiano entrambi il sensore Focus+ per l’accuratezza e gli interruttori ottici Razer per la durata. Quando si tratta di giochi, i due sono eccellenti. Tuttavia, hanno ancora differenze chiave che rendono una scelta migliore dell’altra. Razer Basilisk V2 è più pesante e più costoso, ma ha pulsanti più programmabili. D’altra parte, il Razer Deathadder V2 ha meno pulsanti programmabili, ma è più leggero ed economico. Allora quale dovresti comprare? Di seguito è riportato il nostro confronto tra i due.

Design

Il Razer Basilisk V2 e DeathAdder V2 sono entrambi progettati per gli utenti per la mano destra. Per quanto riguarda l’aspetto, il Razer Deathadder V2 ha una forma più sagomata, mentre il Razer Basilisk V2 ha bordi più nitidi e più angolari. I due topi hanno una finitura opaca liscia con impugnature strutturate sul lato. Tra i due, il Razer Basilisk V2 ha un aspetto più orientato ai giocatori. Entrambi supportano Chroma RGB e hanno due zone RGB: la ruota a scorrimento e il logo. I due topi sono comodi da usare anche durante le sessioni più lunghe. Detto questo, il Razer Deathadder V2 ha un vantaggio in quest’area perché è più leggero e ha una forma più sagomata. Le persone con mani più piccole non avranno alcun problema a usare entrambi i topi quando il palmo li afferra. Tuttavia, potrebbero non raggiungere tutti i pulsanti quando si usano una punta di dito o una presa di artigli. Quelli con mani medio -grandi non avranno problemi con i due topi che usano una delle tre impugnature. Il Razer Deathadder V2 ha 8 pulsanti programmabili in totale, mentre il Basilisk V2 ha 11. Il Razer Deathadder V2 Pulsanti a sinistra e destro, ha due pulsanti laterali, un pulsante di interruttore del profilo nella parte inferiore, una ruota a scorrimento che funziona anche come clic centrale e altri due pulsanti aggiuntivi appena sotto la ruota a scorrimento per un totale di 8 pulsanti. D’altra parte, il Razer Basilisk V2 viene fornito con tutti i pulsanti disponibili sul DeathAdder V2, ma viene fornito anche con un pulsante laterale aggiuntivo che è rimovibile e la sua ruota di scorrimento ha una funzione di inclinazione per lo scorrimento orizzontale sinistro e destro.

Caratteristiche

Come al solito con la maggior parte dei prodotti Razer, dovrai scaricare la Razer Synaps Suite per abilitare le loro funzionalità. Il software Razer Synapse è buono e offre un sacco di opzioni di personalizzazione per entrambi i topi. Puoi assegnare diverse funzioni a tutti i pulsanti programmabili, impostare la sensibilità da 100 a 20000 con incrementi di 50 fasi, regola la velocità di polling, gioca con RGB Effetti di illuminazione e altro ancora. Puoi anche risparmiare fino a cinque profili sulla memoria integrata di entrambi i topi, il che è utile se si dispone di più PC o laptop. Per quanto riguarda le caratteristiche, l’unica grande differenza tra i due è il numero dei loro pulsanti programmabili. Come accennato in precedenza, il Razer Deathadder V2 ha 8 pulsanti programmabili in totale mentre il Razer Basilisk V2 ha 11 pulsanti. I due supportano Razer Hypershift, che è una caratteristica simile al pulsante Shift su una tastiera. Per quelli che amano RGB con la configurazione del PC da gioco, i due topi funzionano con Razer Chroma. Se hai altri dispositivi supportati da Chroma, puoi sincronizzare i modelli RGB a tuo piacimento. Entrambi i topi hanno retroilluminazione RGB sulla ruota a scorrimento e sul loro logo.

Performance

dotato dello stesso focus+ sensore e switch ottici Razer, Basilisk V2 e Deathadder V2 offrono prestazioni di gioco simili, con un leggero vantaggio al primo a causa del suo posizionamento dei pulsanti. Il sensore Razer Focus+ è molto accurato e ha un intervallo DPI di 100-20000 che è possibile regolare con incrementi di 50 fasi. Gli switch ottici a marchio Razer sono molto migliorati, Razer afferma di poter sopportare 70 milioni di clic, il che è eccellente. Dal momento che ha pulsanti più programmabili, il Razer Basilisk V2 offre un leggero vantaggio quando si tratta di utilizzo. I suoi pulsanti laterali sono più facili da raggiungere e forniscono un feedback tattile migliore rispetto ai pulsanti laterali del DeathAdder V2. I pulsanti primari sono simili quando si tratta di sentire e feedback. Quando si tratta di uso generale, i due sono buoni. Tuttavia, il basilisco Razer, ancora una volta, è leggermente più avanti a causa della ruota di inclinazione. Essere in grado di scorrere in verticale e in orizzontale senza dover usare le barre di navigazione sullo schermo è conveniente. Rende la navigazione molto più semplice e per coloro che si occupano di fogli di lavoro e codifica, ciò consente un flusso di lavoro molto più fluido.

Verdetto

Se sei sul mercato per un mouse da gioco e stai scegliendo tra questi due, sei sulla strada giusta poiché entrambi sono eccellenti. Detto questo, raccomandiamo il Razer Basilisk V2 sul Deathadder V2 poiché funziona meglio nel complesso. È più facile da usare poiché i suoi pulsanti, in particolare i pulsanti laterali, sono più grandi e sono più facili da individuare rispetto ai pulsanti laterali sul DeathAdder V2. Razer Deathadder V2 non è un topo da gioco cattivo, in effetti, si comporta in modo simile al Basilisk V2. Tuttavia, poiché la differenza di prezzo tra i due non è così grande, è molto più saggio spendere i soldi extra sul Razer Basilisk V2, che è il topo da gioco complessivo.

FAQ

📌 Il Razer Deathadder V2 è pesante?

che pesano solo 82 grammi o 0,18 libbre, il Razer Deathadder V2 è un topo da gioco cablato leggero.

📌 Il Razer Basilisk V2 è buono per FPS?

Sì, è progettato pensando a FPS e tiratori. Il sensore Razer Focus+ è accurato e il suo posizionamento dei pulsanti è ideale per coloro che riproducono principalmente FPS e tiratori.

📌 Il Razer Deathadder V2 è buono per le mani piccole?

Dipende dalla presa. Il Razer Deathadder V2 fa bene a quelli con le mani piccole che le palme afferrano il topo.

📌 Vale la pena Razer Basilisk V2?

Sì, vale la pena acquistare il Razer Basilisk V2 in quanto è uno dei migliori topi da gioco cablati sul mercato. Viene fornito con il sensore Focus+ Razer che è accurato e viene fornito con gli interruttori ottici di Razer che hanno un’eccellente durata.