Skip to content

Razer DeathAdder Essential vs V2 vs V2 Pro vs Mini: Quale mouse da gioco è più adatto a voi?

Se stai cercando di ottenere un nuovo topo da gioco, è molto probabile che tu abbia incontrato alcuni modelli Razer Deathadder durante la tua ricerca. Dopotutto, questi topi da gioco sono tra i migliori quando si tratta di prestazioni e sono molto apprezzati nel mondo dei giochi per PC. In questo post, confronteremo tutti i modelli Razer Deathadder – il Razer Deathadder Essential, Razer Deathadder V2, Razer Deathadder V2 Pro e Razer Deathadder V2 Mini – in modo che tu possa scegliere quale è meglio per te. Ecco un grafico di confronto che evidenzia le loro funzionalità per iniziare le cose.

Razer Deathadder Essential Review

Il Razer Deathadder Essential è un bel topo da gioco cablato se vuoi una buona prestazione senza spendere troppi soldi. Ha un design per la mano destra ed è meglio per quelli con mani più grandi poiché è abbastanza lungo, misura 5 x 2,43 x 1,68 pollici. Pesa 96 grammi, quindi non è né leggero né pesante. Per quelli con mani più grandi, puoi palmo, dito o artiglio afferrare comodamente questo mouse. Lo stesso non si può dire per quelli con mani più piccole. È dotato del sensore Pixart Paw3328 e ha una sensibilità massima di 6400 dpi. Anche se questo non è il miglior mouse per i giochi competitivi, è comunque abbastanza buono per quelli che non giocano davvero in modo competitivo ma vogliono comunque esibirsi bene. Come con altri topi Razer Deathadder, Deathadder Essential è progettato per i giocatori che giocano principalmente a giochi e tiratori FPS. Ha 5 pulsanti programmabili che è possibile personalizzare tramite il software Razer Synapse 3 a diverse chiavi e funzioni. Tuttavia, poiché è il modello più elementare, non viene fornito con la memoria a bordo. Non è possibile salvare alcun profilo personalizzato sul mouse, quindi è necessario aprire il Razer Synapse 3 durante i giochi. Il Razer Deathadder Essential è l’opzione di bilancio nella formazione e la sua mancanza di funzionalità e una DPI massima inferiore lo mostra. È ancora un buon mouse da gioco, ma se vuoi funzionalità e prestazioni migliori, dovresti considerare gli altri modelli DeathAdder.

Razer Deathadder V2 Review

Nella formazione Razer Deathadder V2 è il miglior topo da gioco cablato nella gamma Razer Deathadder. Ha lo stesso design di Razer Deathadder Essential ma è più leggero, pesa solo 82 grammi e ha altri tre pulsanti programmabili aggiuntivi, per un totale di 8. È orientato verso gli utenti con la mano destra e quelli con mani più grandi, stesse Con il DeathAdder Essential. Ciò che rende il Razer DeathAdder V2 l’opzione migliore nella formazione è il suo sensore Focus+ che ha una sensibilità massima di 20000 dpi. Con questo mouse, otterrai una migliore precisione poiché puoi regolare la sensibilità in modo più preciso. Un altro miglioramento con il Razer Deathadder V2 sono i suoi pulsanti extra. Ora puoi rimappare più chiavi o funzioni al mouse per migliori controlli. Inoltre, il Razer Deathadder V2 ha anche memoria a bordo per un massimo di cinque profili. Puoi usare questo mouse su altri PC o laptop senza dover armeggiare con il software Razer Synapse ogni volta. Se giochi in modo competitivo o se vuoi solo le migliori prestazioni, dovresti assolutamente ottenere il Razer Deathadder V2. Offre precisione e precisione quando si gioca a tiratori e viene fornito con molte funzionalità utili, come la sua memoria di bordo e ulteriori pulsanti programmabili.

Razer Deathadder V2 Pro Review

Il Razer Deathadder V2 Pro è sostanzialmente la versione wireless del Deathadder V2. Hanno lo stesso design, le stesse dimensioni, lo stesso numero di pulsanti programmabili e sono entrambi orientati verso gli utenti della mano destra. L’unica differenza nel design tra i due è che il Razer Deathadder V2 Pro è un po ‘più pesante, del peso di 88 grammi. In confronto, il DeathAdder V2 pesa 82 grammi. Il Razer Deathadder V2 Pro è dotato degli stessi componenti interni del Deathadder V2. Hanno lo stesso sensore Focus+ che ha una massima sensibilità di 20000 dpi e hanno lo stesso numero di pulsanti programmabili: 8. Il Razer Deathadder V2 Pro ha anche una memoria a bordo che può archiviare fino a cinque profili. L’unica differenza tra i due quando si tratta di caratteristiche è la loro connettività. Con la sua connettività wireless, il Razer Deathadder V2 Pro è ottimo per i viaggi e se non vuoi affrontare cavi disordinati o fastidiosi. Ha due tipi di connettività wireless: Hyperspeed Bluetooth e Razer (2,4 GHz). La modalità Razer Hyperspeed gli consente di funzionare bene come altri topi da gioco cablati quando giocano, tuttavia è più affamato della batteria. Puoi ottenere fino a 70 ore di durata della batteria con questa modalità. La sua modalità Bluetooth è più adatta per i giochi casuali e per l’uso regolare per PC. Quando viene utilizzata la modalità Bluetooth, è possibile ottenere fino a 120 ore di durata della batteria.

Razer Deathadder V2 Mini Review

Come suggerisce il nome, il Razer Deathadder V2 Mini è più piccolo e più leggero degli altri topi della gamma. Misurando 4,5 x 2,2 x 1,5 pollici e pesando solo 62 grammi, è più corto, più stretto e più leggero, rendendolo più adatto a quelli con mani più piccole. Il Madadder V2 Mini ti consente di palmo, dito o artiglio, se hai mani più piccole. Inside il Razer Deathadder V2 Mini è il sensore Pixart Paw3359 che ha una massima sensibilità di 8500 dpi. Mentre è inferiore al massimo del V2 e V2 Pro, è superiore alla massima sensibilità dell’essenziale Deathadder. Il Razer Deathadder V2 Mini ha 6 pulsanti programmabili e puoi archiviare un profilo nella sua memoria integrata. Prezzo lo stesso di Deathadder Essential, il Razer Deathadder V2 Mini è l’opzione migliore tra i due da quando è con un sensore migliore e ha Un altro pulsante extra. Funzionerà meglio in quanto offre una migliore precisione e precisione.

Verdetto

Il Razer Deathadder V2 e Deathadder V2 Pro sono senza dubbio i modelli di fascia alta nella gamma. Offrono le migliori prestazioni di gioco a causa del loro sensore Focus+ e della loro sensibilità DPI di 20000. Scegliere tra i due dipenderà dal fatto che tu voglia un topo da gioco cablato o wireless. Come per gli altri due modelli, pensiamo che il Razer Deathadder V2 Mini sia il migliore topo generale sull’essenziale Razer Deathadder. Hanno un prezzo allo stesso modo, ma DeathAdder V2 Mini viene fornito con pulsanti più programmabili e una sensibilità massima più alta. L’unico motivo per cui scegliere il Razer Deathadder Essential sul V2 Mini è se non ti senti a tuo agio nell’uso di un topo da gioco più piccolo.

FAQS

📌 Il DeathAdder V2 Pro è migliore del DeathAdder V2?

Il deathadder v2 pro è wireless mentre il deathadder v2 è cablato, ma per quanto riguarda le caratteristiche, sono uguali. Se preferisci un topo wireless, il DeathAdder V2 Pro è migliore, ma se preferisci un topo cablato, il Deathadder V2 è la scelta migliore.

📌 Deading v2 pro ne vale la pena?

Sì, è uno dei migliori topi da gioco wireless che puoi acquistare oggi. Ha un design ergonomico, ma, soprattutto, offre eccellenti prestazioni di gioco che competono con altri topi da gioco cablati.

📌 Il Razer Deathadder è essenziale ne vale la pena?

Sì, è un ottimo mouse se hai un budget limitato e preferisci un mouse da gioco più grande. Sebbene non sia pieno di caratteristiche come altri topi deathadder, per il suo prezzo, è un’ottima opzione.

📌 Esiste una versione wireless del Razer Deathadder V2 Mini?

NO, l’unico topo wireless nella gamma Razer Deathadder è il Deathadder V2 Pro.