Skip to content

Roomba s9+ vs Neato Botvac D7: Quale aspirapolvere robot a forma di D vale la pena?

I vuoti robot di punta di Irobot e Neato Robotics sono tra i più avanzati vuoti robot sul mercato. Confrontiamo Roomba S9+ e il puro D7 accanto per aiutarti a capire quale vuoto intelligente di fascia alta dovresti ottenere. Entrambe le caratteristiche potenti, ma sono anche all’estremità più costosa dello spettro. Poiché Roomba è più costoso di Neat, il prezzo più basso di quest’ultimo lo rende Sub-Par? Continua a leggere per scoprirlo.

Design

A differenza del resto dei modelli Roomba iRobot che sono rotondi, S9+ Sport a D-a-a-a-a-adeurn, come il design pionieristico di Neato. I bordi sul davanti consentono una pulizia più accurata lungo gli angoli della tua casa. Questo design ha anche aperto la strada a un rotolo di pennello molto più ampio sulla parte anteriore del vuoto. Di conseguenza, S9+ e Neato D7 possono coprire più aree in meno tempo. Quando si tratta delle loro dimensioni, l’S9+ è leggermente più piccolo e ha una distanza leggermente più bassa di 3,5 pollici rispetto all’altezza di 3,95 pollici del D7. Il aggeggio rotondo di Neato nella parte superiore che ospita i suoi sensori laser aumenta la sua altezza. Per quanto riguarda la loro capacità di cestino, il Neato D7 vince in quanto può contenere fino a 700 ml di sporcizia rispetto alla capacità del bidone della polvere da 550 ml di S9+. Se guardi sotto, noterai subito i rotoli a doppio pennello di brevetto di Roomba. Questi funzionano bene nel impedire ai capelli di rimanere bloccati nel pennello. Anche se il Neato ha solo un singolo pennello, il suo design combinato a spirale e la forte potenza di aspirazione fanno anche un buon lavoro succhiando i capelli nella sua pattumiera. Entrambi i loro design delle ruote sono anche migliori della maggior parte, permettendo all’S9+ e al D7 di scalare le soglie senza intoppi.

Performance di pulizia

Senza dubbio, S9+ e D7 sono potenti aspirapolvere robot le cui capacità di pulizia valgono la pena. Entrambi si comportano bene nel tirare detriti e particelle più fini su vari tipi di pavimento. Detto questo, Roomba S9+ rimane imbattibile quando si tratta di pulizia profonda del tappeto. La sua forte potenza di aspirazione abbinata alle tecnologie di pulizia all’avanguardia di Irobot offre una pulizia più accurata per tappeti a pile medio -alti. L’S9+ è anche leggermente migliore per i peli di animali domestici rispetto al Neato D7. Tuttavia, S9+ lotta un po ‘quando si tratta di succhiare detriti più grandi come i cereali. Fa ancora il lavoro e pulisce tutto sul pavimento, ma fa un forte rumore nel processo di trattare con detriti più grandi. D’altra parte, il Neato D7 ha attirato senza sforzo questo tipo di sporcizia.

Mappatura e navigazione

È stato stabilito che sono entrambi potenti e offrono prestazioni di pulizia impressionanti. Forse la differenza significativa tra Roomba S9+ e Neato Botvac D7 è il loro strumento del sistema di navigazione di mappatura. The Roomba S9+ utilizza un vslam basato su telecamere (localizzazione e mappatura simultanea visiva) per mappare l’ambiente circostante. Dopo che la fotocamera montata nella parte superiore dell’S9+ ha impostato punti e determina gli ostacoli, quindi mappa la sua navigazione e lavora attorno a mobili o qualsiasi altro oggetto nella tua casa. D’altra parte, l’uso di Neach D7 basato su Lidar Sensori laser per mappare la sua navigazione. Ciò consente al Botvac D7 di scolpire un percorso di pulizia più preciso, grazie ai laser. I laser funzionano anche meglio al buio rispetto al vslam che usa S9+. Una somiglianza tra i due è la loro capacità di stabilire i confini per le aree che si desidera essere bloccate. Per Roomba S9+, è possibile configurare ciò che ha soprannominato le “zone di tenere fuori” mentre l’app di Neat D7 chiama queste aree “No Go Zones”. Questa funzione è utile se si desidera bloccare le aree come intorno alle ciotole per l’alimentazione per animali domestici, aree con cavi e prese o mobili delicati come il pianoforte.

Run, ricarica e riprendi

Alcune case con dimensioni del pavimento più grandi richiedono più di un ciclo di pulizia. Sia Roomba S9+ che Neato D7 possono rilevare quando la loro pattumiera è piena o sono a bassa batteria e tornano alla loro base. Dopo essersi ricaricati, riprenderanno la pulizia da dove si erano interrotti e non semplicemente superano le stesse aree. Ciò è reso possibile dalle loro caratteristiche di navigazione intelligente. Mentre entrambi i vuoti di robot possono funzionare fino a 120 minuti per una volta, Roomba S9+ richiede un po ‘più di tempo di ricarica rispetto al Neat D7. Roomba deve ricaricare fino a 180 minuti per funzionare di nuovo a ciclo completo mentre il Botvac D7 richiede solo 150 minuti. Un’altra differenza tra i due che può influire sul runtime è il modo in cui Neato offre ancora una forte potenza di aspirazione anche in modalità a bassa potenza. Al contrario, Roomba deve essere ad alta potenza per massimizzare le sue capacità di pulizia, quindi la batteria potrebbe esaurirsi più velocemente dei 120 minuti previsti.

Opzioni di controllo

utilizzando rispettivamente l’app Irobot Home e Neato Robotics, è possibile pianificare le pulizie, visualizzare i rapporti di pulizia e impostare zone di manutenzione per Roomba S9+ e Neado D7. Puoi anche chiedere al tuo vuoto robot di iniziare a pulire anche mentre sei via. Per goderti un’esperienza di pulizia a mani libere, puoi abbinare il tuo Roomba S9+ e il Neato D7 con Amazon Alexa o Google Assistant. L’app per la casa irobot ti consente di etichettare diverse stanze della tua casa, una funzione non disponibile nel Neado. Con questo, puoi chiedere al tuo Roomba S9+ di pulire parti specifiche della casa, come la cucina o la camera da letto, senza andare in altre aree. Poiché l’app di Reato Robotics è abbastanza nuova rispetto all’app per la casa iRobot, alcuni utenti si sono lamentati L’app è buggy e si schianta di tanto in tanto. Questo può essere risolto con gli aggiornamenti, ma è comunque utile tenerlo a mente quando si decide.

Caratteristiche aggiuntive

Un’altra grande differenza tra Roomba S9+ e Neato Botvac D7 è che Roomba viene fornito con la sua tecnologia automatica di smaltimento di sporcizia e una base pulita mentre il Neato ha solo una docking stazione. Questa capacità di auto-vuoto di Roomba è stata la prima del settore quando è stata rilasciata. Ogni volta che la Roomba S9+ rileva che la sua pattumiera da 550 ml è piena, attraversa la sua base pulita e un motore inizia a tirare lo sporco dalla pattumiera. Ciò significa che non dovrai continuare a svuotare il cestino ogni volta che gestisci Roomba. Se hai una casa più grande e hai animali domestici che versano molti capelli, questa funzione è estremamente utile. A seconda delle dimensioni del pavimento e della frequenza con cui esegui il vuoto robot, la base pulita può contenere fino a un mese di pulizia. Non dovrai preoccuparti di dimenticare di svuotare il bidonetto dopo aver programmato la roomba per pulire mentre sei via. Sia la Roomba S9+ e il put botvac d7 usano filtri ad alta efficienza che possono bloccare particelle di stampo, acari della polvere, polline, pet dapper e altre particelle che causano allergie. La borsa all’interno della base pulita del Roomba vanta sacchetti allergenblocco per garantire che gli allergeni siano intrappolati anche dopo aver lasciato la pattumiera del vuoto del robot.

Verdetto

Se il costo non è un oggetto, l’irobot Roomba S9+ è senza dubbio meglio di Neat Botvac D7 per le sue impressionanti capacità di pulizia profonda e la base pulita che ne deriva. Anche l’app Home Irobot è più stabile. Detto questo, il Neat Botvac D7 connesso è un acquisto utile e offre un valore complessivo migliore. A un prezzo più interessante, otterrai un vuoto intelligente pieno di energia e ottime funzionalità intelligenti. Inoltre, la sua navigazione a base di lidar funziona meglio del vslam di Roomba.