Skip to content

Sonos Beam vs Bose Soundbar 500: Quale aggiungere all’Home Theater?

The Sonos Beam e Bose Soundbar 500 sono oggi soundbar entry-level da due dei marchi di altoparlanti più votati. Sebbene potrebbero non essere i più economici, sono ancora tra i più convenienti della linea di soundbar premium di Sonos e Bose. Ci immergiamo in profondità nella loro qualità e funzionalità per aiutarti a decidere quale soundbar sarà l’aggiunta migliore alla tua casa.

Design

Mentre sia il raggio di Sonos che la Bose Soundbar 500 hanno una finitura opaca e un design minimalista e elegante, le loro dimensioni e il materiale della griglia sono diversi. Il raggio di Sonos è più corto della soundbar 500 di circa sei pollici e più spessa di quasi un pollice. Entrambi hanno griglie che corrispondono al loro corpo, ma il raggio è coperto da una griglia di stoffa che si estende attorno al suo tela pannelli. Poiché il raggio di Sonos ha un’impronta più piccola, può adattarsi tra le gambe della maggior parte dei TV quando si utilizza un supporto TV. Entrambi i soundbar sono montati, ma è necessario acquistare i loro supporti separatamente.

Impostazione e controllo

Impostazione di queste soundbar è senza sforzo e fluide. Basta collegare la soundbar alla tua TV tramite il loro cavo HDMI e puoi iniziare a configurare e configurare le impostazioni tramite l’app Sonos per il raggio e l’app Music Bose per il Bose Soundbar 500. Detto questo, è difficile battere gli user-friendly Interfaccia dell’app Sonos che è incredibilmente intuitiva. Essendo soundbar entry-level, Sonos Beam e Soundbar 500 sono dotati di funzionalità intelligenti che rendono l’esperienza di visualizzazione ancora più conveniente. Entrambi hanno Google Assistant integrato, Amazon Alexa, e funzionano anche con Apple Airplay 2. Queste soundbar intelligenti sono dotate di microfoni in modo che il tuo assistente vocale possa facilmente raccogliere la tua voce anche quando la musica suona. Il raggio di Sonos ha cinque microfoni in campo lontano mentre il soundbar 500 viene fornito con otto microfoni personalizzati. Dal momento che entrambi hanno connettività Wi-Fi, puoi facilmente trasmettere musica direttamente dal tuo dispositivo. Ciò che manca il raggio è la connessione Bluetooth e il telecomando, caratteristiche di Bose Soundbar 500. Funziona solo con Wi-Fi e l’app Sonos funziona come il suo telecomando. Mentre il Bose può avere un telecomando fisico, l’app del Bose offre ancora funzionalità migliori rispetto al telecomando.

Caratteristiche

A parte l’assistente di Alexa e Google integrato, un’altra caratteristica degna di nota sia del Beam Sonos che della Bose Soundbar 500 è che le rispettive app consentono di regolare le impostazioni del pareggio all’output audio desiderato. Il Beam Sonos ha una funzione di potenziamento del discorso nella sua app che dà una migliore chiarezza vocale quando il suono decodificato è più morbido come quando i personaggi del film sussurrano. Bose lo calpesta con il suo sistema di calibrazione Adaptiq. Il tuo acquisto di una soundbar 500 viene fornito con un auricolare Adaptiq. Quando usi il tuo nuovo soundbar per la prima volta, metti l’auricolare e sederti nei tuoi cinque punti preferiti quando guardi la TV. Il tuo Bose Soundbar 500 rileverà la qualità del suono dalle tue diverse posizioni e migliorerà il suono per la migliore uscita audio che è su misura per la tua stanza. Questo è il motivo per cui quando riorganizzi la tua stanza, dovresti fare di nuovo la calibrazione Adaptiq. Si noti che questo sistema è compatibile solo con iOS.

qualità del suono

Soundbar offre una qualità audio che gli altoparlanti integrati su TV slim non possono proprio non essere. Elevano la visione e l’esperienza di gioco per abbinare la splendida foto di TV 4K oggi. Una volta che hai provato una soundbar, è difficile tornare a guardare la TV o giocare ai videogiochi senza di essa. Il Sonos Beam, che funziona meglio in camere di piccole e medie dimensioni, offre audio nitido e chiaro. È dotato di tre radiatori passivi per bassi migliori, quattro woofer a tutto raggio, un tweeter e cinque amplificatori di classe D che funzionano insieme per un grande suono dinamico e un palcoscenico ampio. Dove il raggio suona il meglio quando stai ascoltando Musica o guardando contenuti pesanti del dialogo. Quando si tratta di effetti sonori che richiedono bassi più profondi come boom ed esplosioni, potresti trovare il raggio che desidera. Detto questo, offre ancora un suono incredibile per il suo prezzo. Per un suono surround completo più coinvolgente, puoi abbinare il raggio con altoparlanti posteriori e un sub, ma questo può essere costoso. Il Bose Soundbar 500 offre un suono leggermente più pieno e più dettagliato con forti medi e alti e bassi incisivi. La sua voce è chiara, anche quando il volume è forte. A causa della sua tecnologia ADIPTIQ, puoi aspettarti un ottimo audio da uno dei tuoi punti di visione preferiti nella stanza. Ancora una volta, non dimenticare di calibrare quando riorganizzi i mobili. Se vuoi un audio ancora migliore per abbinare i tuoi video 4K, abbina la tua soundbar 500 con il modulo di basso Bose 500 per farlo brillare ulteriormente.

Verdetto

Se si sta cercando audio multi-room, il raggio di Sonos è la chiara soundbar di scelta poiché il Sonos è difficile da battere in questo dipartimento. Impostare la tua soundbar con altri altoparlanti nella tua casa è senza sforzo, grazie all’interfaccia intuitiva di Sonos. Anche se stai solo cercando di migliorare l’esperienza di visione in una stanza, il trave di Sonos offre comunque un blash migliore per il tuo dollaro. Mentre il raggio di Sonos non sembra impressionante come il Bose Soundbar 500, offre ancora una chiara e chiara qualità audio Ciò aggiorna significativamente la qualità audio. Anche se la soundbar entry-level più conveniente, la sua qualità del suono, le caratteristiche intelligenti e la facilità d’uso non deluderanno.