Skip to content

Sony MDR 7506 vs Beyerdynamic DT 770 PRO: Quali cuffie comprare?

Le cuffie di monitoraggio sono un must per i professionisti e sono anche grandi per gli ascoltatori occasionali che preferiscono la loro musica per suonare nel modo in cui sono destinati a suonare. La Sony MDR-7506 e il Beyerdynamic DT770 Pro sono cuffie destinate al monitoraggio dello studio a causa del loro suono neutro. Sono simili in quanto sono entrambi cablati con un design chiuso, ma quale coppia è migliore? Ecco il nostro guasto.

Design

Entrambe le cuffie hanno un design chiuso e over-ear, ma sono costruite in modo diverso. La Sony MDR-7506 ha più parti di plastica e hanno solo una teglia in metallo molto sottile per il rinforzo. Le cuffie sono pieghevoli, ma le cerniere sono potenziali punti deboli. Nel complesso, la Sony MDR-7506 si sente un po ‘economica e poco brillante quando si tratta di costruzione di qualità. D’altra parte, i Beyerdynamic DT 770 Pro sono costruiti solidamente. Si sentono come un prodotto premium degno del loro prezzo. Hanno una cornice metallica per il rinforzo e anche i gioki sono realizzati in metallo. Ci sono parti di plastica, ma sono abbastanza dense da resistere a gocce accidentali. Quando si tratta di costruzione di qualità, i Beyerdynamic DT 770 Pro sono decisamente migliori della Sony MDR-7506. Entrambi di questi sono cablati e i loro cavi sono fissi, quindi non puoi sostituirli se mai vengono danneggiati, che è un negativo per entrambe le cuffie. La Sony MDR-7056 ha un cavo a spirale da 9,8 piedi e hanno anche un adattatore da 1/4 ″ e una borsa con coulisse. La versione da 32 ohm ha un cavo dritto da 5,2 piedi, il modello da 80 ohm ha un cavo dritto da 9,8 piedi e la variante da 250 ohm è dotata di un cavo a spirale da 9,8 piedi. Tutti sono dotati di un adattatore da 1/4 ″ e anche una borsa da coana.

Comfort

Entrambe le cuffie sono leggere, quindi possono essere indossate per lunghi periodi senza introdurre affaticamento. La Sony MDR-7056 pesa circa 0,50 libbre, mentre il Beyerdynamic DT 770 Pro pesa circa 0,60 libbre. Quando si tratta di una forza di serraggio, la Sony MDR-7056 è un po ‘allentata. Questo lo rende comodo, ma al costo un po ‘instabile. D’altra parte, i Beyerdynamic DT 770 Pro hanno una vestibilità più stretta, quindi non sono così comodi in quest’area, ma sono stabili sulla tua testa. Come per la regolabilità, entrambe le cuffie hanno regolazioni intagliate sulle fasce. La fascia della Sony MDR-7056 è un po ‘più libera di quella di Beyerdynamic, ma rimangono in posizione quando le cuffie sono indossate. Le due cuffie hanno un’ampia imbottitura sui tappeti e sulla fascia. Le cuffie Sony usano un tessuto morbido che si sente bene, ma sono inclini a cracking con un uso normale. Nel frattempo, il Beyerdynamic DT 770 Pro è dotato di vegetazione più resistente (32 ohm) e velluto (80 ohm e 250 ohm).

Performance

Queste due cuffie hanno un suono neutro, quindi sono ottimi per il monitoraggio audio per i professionisti e per gli ascoltatori occasionali di tutti i giorni. Suonano fantastici con tutti i generi musicali, ma hanno una risposta bassi piatta, quindi le persone che ascoltano principalmente generi incentrati sui bassi come l’hip-hop ed EDM potrebbero trovarli carenti in quella zona. Il Sony MDR-7506 ha un lieve Bump nella gamma di bassi, quindi questi produrranno bassi potenti. La fascia media è bilanciata e accurata, mentre gli alti sono piatti e neutri. D’altra parte, il Beyerdynamic DT 770 Pro ha una risposta di basso equilibrata più accurata. Anche la fascia media è bilanciata e accurata, quindi le voci e gli strumenti in questa gamma sono chiaramente riprodotti. La gamma degli acuti sembra un po ‘luminosa, quindi potrebbero esserci casi di durezza e sibilanza, ma non troppo.

Verdetto

Le cuffie suonano bene se si sta cercando un paio di cuffie con una risposta neutra. La Sony MDR-7506 fornisce un po ‘più di bassi, ma sembrano ancora neutrali ed equilibrati. L’unico aspetto negativo di questa coppia di cuffie è la loro qualità di costruzione secondaria. Ma a parte questo, le cuffie sono fantastiche, soprattutto dato il loro prezzo accessibile. Il Beyerdynamic DT 770 Pro suona molto più neutro e piatto, quindi sono migliori per le persone che vogliono una coppia di cuffie davvero neutra. Sono più costosi, ma stai anche pagando per la loro eccellente qualità costruttiva. Consigliamo anche questa coppia di cuffie se non ti dispiace pagare un extra per una migliore costruzione e durata.

FAQS

📌 Ho bisogno di un amplificatore per il Beyerdynamic DT 770 Pro?

Avrai sicuramente bisogno di un amplificatore per le varianti da 250 ohm e 80 ohm. La variante da 32 ohm non ha bisogno di un amplificatore, ma trarrà anche beneficio dall’avere uno.

📌 Il Sony MDR-7506 è buono per la miscelazione?

Sì, la Sony MDR-7506 ha una risposta piatta che fa bene alla miscelazione. Tuttavia, accentuano anche alcune frequenze, in particolare i bassi bassi e medi.

📌 La cancellazione del rumore Beyerdynamic DT 770 Pro?

Non hanno l’annullamento attivo del rumore, ma forniscono la cancellazione del rumore passivo a causa del loro design chiuso.

📌 La Sony MDR-7506 ha un microfono?

NO, la Sony MDR-7506 non ha un microfono.