Skip to content

Sony ZV-1 vs Canon G7 X Mark III: Qual è la migliore videocamera per il vlogging?

Se sei stato a caccia di una fotocamera vlogging, probabilmente ti sei imbattuto nel Sony ZV-1 e nel Canon G7 X Mark III. Entrambi hanno accumulato piuttosto un seguito per se stessi, il che non è sorprendente perché hanno molte caratteristiche che si rivelano utili nella registrazione video. Detto questo, scegliere un lato può essere un po ‘confuso perché hanno un numero di cose in comune. Per aiutarti a decidere se sei Team Sony o Team Canon, ecco una recensione approfondita dei due modelli, che copre il loro design, prestazioni e funzionalità.

Design

Sia la Sony ZV-1 che il Canon G7 X Mark III sono stati progettati pensando a Vlogger che spiega i loro design compatti. Puoi facilmente farli scivolare nella tua borsa, inoltre non devi sentirti troppo autocosciente quando li metti fuori record. Entrambi i modelli sono un piacere da gestire in quanto sono dotati di impugnature a mano e si sentono solidi e premium al tatto. Come per i display, la Sony ZV-1 viene fornita con un touchscreen LCD a te stesso, una caratteristica che il suo predecessore non ha fatto avere. È un’aggiunta gradita ed è in realtà una scelta molto più intelligente rispetto a una inclinazione perché ti dà la libertà di attaccare gli accessori alla parte superiore o inferiore della fotocamera. Ciò che è pulito è che puoi capovolgerlo in modo da poter facilmente inquadrare i tuoi scatti senza l’aiuto di un cameraman. Quando si tratta del Canon G7 X Mark III, la cosa più encomiabile del suo schermo LCD è quanto sia reattivo, permettendoti di concentrarti sul soggetto con molta facilità. Fa bene anche alla luce dura, inoltre puoi adattarlo fisicamente per migliorare la visibilità. Una cosa che potrebbe deluderti per il canone G7 X Mark III è la sua mancanza di un hotshoe che non ha senso in quanto è stato dato un esterno porta microfono. Quindi, se questo è un affare per te, potresti stare meglio con ZV-1. Tuttavia, il suo hotshoe viene fornito con un compromesso perché ha preso il posto del mirino elettronico del suo predecessore. Questo non dovrebbe essere troppo un problema perché i vlogger di solito usano lo schermo come il loro mirino comunque.

Performance

Se stiamo parlando di AutoFocus, è molto difficile battere la Sony ZV-1. Ha quello che viene chiamato un autofocus ibrido che mette il sistema di rilevamento del contrasto insieme al sistema di rilevamento di fase. Vale la pena notare che il Canon G7 X Mark III ha solo il primo. Questa configurazione ibrida consente un autofocus più veloce che è un must per la registrazione video. Per completare le cose, è stato dato il più nuovo occhio AF in tempo reale di Sony e il monitoraggio in tempo reale che sono probabilmente il migliore che troverai tra le telecamere compatte. Queste due caratteristiche danno la possibilità di mantenere facilmente le persone e muovere gli oggetti a fuoco perfetto. Mentre l’autofocus di Canon G7 X Mark III non è il migliore in classe, offre ancora una performance di alta qualità. Questo obiettivo da 24-70 mm non potrebbe essere più perfetto per il vlogging in quanto ha un’apertura luminosa f/1.8-2,8. Insieme al sensore da 1 pollice della fotocamera, è in grado di creare una sfocatura esteticamente piacevole per i tuoi sfondi. Inoltre, questo ti dà la possibilità di sparare in condizioni di scarsa illuminazione usando un ISO inferiore. Per quanto riguarda il Canon G7 X Mark III, mantiene l’obiettivo dei suoi predecessori che dovrebbero essere una buona notizia in quanto ha dimostrato di essere affidabile nel corso degli anni. Ha un’apertura massima decente che è completata da un sensore da 1 pollice. Nota che i dettagli tendono a diventare piuttosto morbidi ai bordi, specialmente quando si utilizza un’apertura più grande. Come per la qualità video, è un po ‘deludente che la Sony ZV-1 non sia in grado di registrare in 4K a 60fps, Attraversamento a soli 30 fps. Ma questo è facilmente perdonabile dato quanto si rivelano nitidi e dettagliati i video. Ciò è dovuto al sovra-campionamento che fa la Sony ZV-1 che offre risultati più impressionanti del binning di Pixel. Per quanto riguarda la Sony G7 X Mark III, la sua qualità video non ha lo stesso fattore wow, ma dovrebbe essere abbastanza dettagliata per i vlogger casuali.

Caratteristiche aggiuntive

Le telecamere Sony sono note per causare nascite tra i principianti, ma fortunatamente la Sony ZV-1 è un po ‘più intuitiva da usare. Ha un paio di nuovi pulsanti di scelta rapida, uno dei quali è l’interruttore bokeh che selezionerà automaticamente l’opzione di apertura più grande per darti uno sfondo sfocato. L’altro è la vetrina del prodotto che sarà sicuramente utile per gli YouTuber là fuori che creano recensioni. Ogni volta che tieni un oggetto alla fotocamera, l’obiettivo si concentrerà automaticamente su di esso invece sul tuo viso. Come per il Canon G7 X Mark III, è ovvio che ha in mente creatori di contenuti. Come accennato, è dotato di un input di microfono in modo da poterlo collegare facilmente a un microfono a clip. Tuttavia, dovresti utilizzare un accessorio aggiuntivo come una staffa esterna se hai intenzione di usarlo con un microfono di fucile. Questa fotocamera ha anche una funzione di streaming live in modo da poter interagire con i tuoi abbonati YouTube in tempo reale.

Verdetto

In termini di autofocus e prestazioni, il Canon G7 Mark III non è all’altezza di altre telecamere di sensori da 1 pollice tra cui la Sony ZV-1. Ma in nessun modo stiamo dicendo che è una cattiva macchina fotografica. In effetti, ha molte caratteristiche degne di rave come un touchscreen reattivo, un obiettivo zoom luminoso, una porta microfono e una funzione di streaming live. Inoltre, è in grado di fornire immagini e video abbastanza acuti per principianti e vlogger casuali. Come per la Sony ZV-1, è la migliore fotocamera vlogging nella sua classe di peso su cui puoi attualmente mettere le mani. La sua registrazione video 4K offre filmati straordinari, oltre alle sue ibride autofocus lascia molto poco spazio per il miglioramento. Per non parlare del fatto che ha un’apertura luminosa f/1.8-2.8 per quel bokeh esteticamente piacevole che aggiungerà qualche dramma ai tuoi video. Per completare le cose, è meno complicato da usare rispetto ai suoi predecessori grazie ai suoi pulsanti di scelta rapida.

FAQS

📌 Qual è l’obiettivo della Sony ZV-1?

L’obiettivo da 24-70 mm di Sony ZV-1 non potrebbe essere più perfetto per il vlogging in quanto ha un’apertura luminosa f/1.8-2,8. Insieme al sensore da 1 pollice della fotocamera, è in grado di creare una sfocatura esteticamente piacevole per i tuoi sfondi.

📌 Quanto dura la durata della batteria della Sony ZV-1?

La Sony ZV-1 utilizza la batteria Sony NP-BX1 che può durare fino a 260 colpi o 45 minuti di registrazione video su una singola carica.

📌 Adotto il record di Sony ZV-1 in 4K?

La Sony ZV-1 ha una risoluzione video massima di 4K a 30 fps.

📌 Qual è meglio, la Sony ZV-1 o il Canon G7 X Mark III?

Il Canon G7 X Mark III è abbastanza buono per principianti e vlogger casuali mentre la Sony ZV-1 è la scelta migliore per coloro che desiderano le migliori immagini e video di qualità.